/ Attualità

Attualità | 28 gennaio 2021, 16:32

Positivo alla variante inglese viaggia da Saint Moritz a Como prendendo tre treni e un taxi: denunciato

L'uomo, un cameriere domiciliato nel Comasco, ha violato la quarantena viaggiando come se nulla fosse. All'arrivo a casa ha trovato i carabinieri

Positivo alla variante inglese viaggia da Saint Moritz a Como prendendo tre treni e un taxi: denunciato

Positivo alla variante inglese a Saint Moritz decide di tornare a casa, in provincia di Como, e prende tre treni e un taxi. L'uomo, un cameriere trentenne che lavora in un hotel in Engadina, è stato scoperto e denunciato.

A raccontare la vicenda è il quotidiano La Provincia di Sondrio. Secondo la ricostruzione il trentenne nei giorni scorsi era risultato positivo alla variante inglese del Coronavirus, che ha sviluppato alcuni focolai nella zona di Saint Moritz, in Svizzera. Pur essendo positivo ed in isolamento, ha voluto tornare nel Comasco, violando la quarantena.

Così nei giorni scorsi ha preso il treno, cambiando tre convogli, e attraverso la Valtellina prima, e Monza poi, è rientrato in provincia di Como. Il tutto prendendo anche un taxi. Le autorità elvetiche si sono però accorti della sua "fuga" e hanno segnalato l'accaduto in Italia. L'uomo al suo arrivo ha quindi trovato ad attenderlo i carabinieri, che lo hanno denunciato.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore