/ Attualità

Attualità | 28 gennaio 2021, 08:15

Lombardia in zona gialla già da domenica prossima? Ecco che cosa può succedere

Tutto dipenderà dal monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità di domani: i dati sono cautamente incoraggianti e la riclassificazione in "arancione" dopo il pasticcio dei dati consentirebbe il cambio di fascia già dopo una settimana

Lombardia in zona gialla già da domenica prossima? Ecco che cosa può succedere

La Lombardia potrebbe diventare zona gialla da domenica prossima. L'andamento dei contagi e i parametri sulla lotta al Coronavirus, se confermati nelle prossime ore, potrebbero infatti consentire alla nostra regione il passaggio di fascia, permettendo così un nuovo cauto allentamento delle misure di prevenzione.

Tutto dipenderà dal monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità che domani, venerdì 29 gennaio, comunicherà i nuovi colori delle regioni in base all'andamento dell'epidemia. Da domenica potrebbero essere in fascia gialla quindi dieci tra regioni e province in più delle attuali 6, con cinque territori in arancione, mentre nessuna può al momento ambire alla zona bianca, quella di riapertura praticamente completa.

E la Lombardia? I dati sono cautamente incoraggianti e i numeri per la zona gialla potrebbero esserci, come riportano i media nazionali. E' in zona arancione da domenica scorsa e, a livello teorico, una regione può cambiare colore solo se rispetta i parametri per due settimane. Dopo il "pasticcio" della zona rossa per i dati errati e le polemiche conseguenti la nostra regione, però, la Lombardia è stata riclassificata arancione anche per la settimana precedente e quindi sarebbe pronta, numeri permettendo, a cambiare colore. Staremo a vedere.

Se la Lombardia finisse in zona gialla riaprirebbero bar e ristoranti fino alle 18 e sarebbe possibile uscire dal confine del proprio comune, pur rimanendo nella regione, anche senza le motivazioni di lavoro, salute o urgenza.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore