/ Territorio

Territorio | 27 gennaio 2021, 14:46

Bardello, ennesima rottura di una tubazione dell'acqua sulla Sp18. Il sindaco Puggioni: «Ma la Provincia dov'è?»

Nuovo grave guasto ad una condotta di via Mazzini lungo la Provinciale: un episodio simile si era verificato pochi anni fa e aveva portato allo sgombero di tre famiglie. «Situazione determinata dal transito di grossi automezzi, tra traffico e aria irrespirabile, i cittadini non ce la fanno più» spiega il primo cittadino.

Bardello, ennesima rottura di una tubazione dell'acqua sulla Sp18. Il sindaco Puggioni: «Ma la Provincia dov'è?»

Nuovo grave guasto ieri sera, 26 gennaio, alle tubature dell'acqua lungo la strada provinciale 18 a Bardello, le cui conseguenze hanno portato all'evacuazione di tre famiglie le cui abitazioni sorgono nei pressi dell'origine della rottura del condotto.

«Ieri sera - racconta in una nota il sindaco Luciano Puggioni - si è verificata per la seconda volta in pochi anni una grave rottura ad una condotta importante dell’acqua situata in via Mazzini a Bardello, lungo la strada Provinciale SP18 che collega con Biandronno. Dopo diverse ore di lavoro, attorno alla mezzanotte è stata individuata la tubazione; questa si presentava spezzata con un taglio netto come la volta precedente, quando la fuoriuscita dell’acqua sotto la carreggiata ha eroso il terreno creando uno scompenso statico a delle abitazioni limitrofe, formando delle crepe sulla pareti interne e esterne, tanto da richiedere lo sgombero di tre famiglie. A queste situazioni da un contributo fondamentale il transito di automezzi di grosse portate di peso, che trasportano ghiaia e conglomerato bituminoso, questi invece di percorrere la superstrada Besozzo - Vergiate e viceversa, strada più consona a quei mezzi di trasporto ma con qualche insidia per loro, in quanto esistono semafori, autovelox ed è facile incappare in qualche pattuglia della Polizia Stradale che li porta in pesa per constatare se hanno superato il peso legale, mentre invece utilizzando la Provinciale Bardello - Vergiate e viceversa, non essendoci nessun controllo, possono tranquillamente fare ciò che la strada statale non gli permette. Oltretutto i mezzi che trasportano il conglomerato bituminoso (asfalto), sono la causa delle tante lamentele e proteste dei residenti di Bardello in quanto durante il transito, rilasciano un forte odore di catrame che rende l’aria irrespirabile».

Il sindaco di Bardello chiama in causa la Provincia. «Di questo è dal 2015 che chiedo un intervento della Provincia, che mi chiedo dove sia - dichiara Puggioni - affinché si adoperi per una regolamentazione del traffico slla Sp 18 di sua competenza, vietando il transito agli automezzi superiori alle 42 tonnellate e creando un anello con un senso unico per tutti gli altri autocarri visto la criticità della strada, questa problematica coinvolge anche Biandronno in quanto nel centro abitato, quando s’incrociano due mezzi pesanti non riuscendo a passare entrambi, bloccano il traffico per diversi minuti e facendo indietreggiare gli automezzi in coda per poter effettuare le manovre. La Sp 18 dai rilevamenti effettuati consta il transito di circa 10.000 automezzi al giorno e 1.500 autocarri, è una strada strategica ma con molte criticità, avevo inoltre richiesto nel 2017 alla Provincia la formazione di un passaggio pedonale rialzato, per dare sicurezza ai pedoni e per far rallentare i veicoli (compresi gli autocarri), che in entrata a Bardello da Biandronno viaggiano a velocità molto elevate, mi era stata fatta la promessa ma a distanza di anni e con i vari cambi di assessori e Funzionari Tecnici, ho appena ricevuto risposta che dice “se vuoi il passaggio pedonale rialzato te lo paghi tu”. Dopo varie promesse è da due anni che aspettiamo l’asfaltatura di un pezzo della SP 18 che attraversa il centro abitato, ma ancora una volta niente. I miei cittadini sono esausti a forza di sopportare tutto questo, spero di riuscire a tenerli ancora calmi perché sono preoccupato che stavolta non si limitino ad appendere le lenzuola ai balconi e alle ringhiere».

Matteo Fontana

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore