/ Attualità

Attualità | 20 gennaio 2021, 08:59

Torna a casa dalla settimana bianca e manda in quarantena 5mila persone

L'episodio raccontato dai quotidiani svizzeri: la donna è tornata a casa nelle Fiandre dopo una vacanza sulla neve in Svizzera e non ha rispettato la quarantena, scatenando contagi a catena della variante inglese del virus che hanno costretto alla quarantena oltre 5mila persone

Torna a casa dalla settimana bianca e manda in quarantena 5mila persone

Torna a casa dalle vacanze sulla neve e manda in quarantena 5mila persone: è quanto causato da una donna belga dopo una settimana bianca in Svizzera durante le festività natalizie. L'incredibile racconto dei quotidiani svizzeri vede per protagonista una donna residente nel comune di Edegem, nelle Fiandre: rientrata in Belgio dopo aver trascorso le festività, ha costretto le autorità a mandare in quarantena 5mila persone e a chiudere due scuole.

Alla base di tutto, secondo l'emittente belga RTBF, c'è la mancata quarantena di 7 giorni a cui devono attenersi i cittadini che rientrano nel Paese: i contagi a catena sono partiti dal contatto della donna con la figlia, la quale poi ha infettato il padre e si è recata a scuola, contagiando un compagno, che ha a sua volta portato il virus in casa, e così via.

Il ceppo in questione è quello britannico, molto più contagioso, e così le autorità sono state costrette in via precauzionale a chiudere due scuole, ponendo in quarantena più di 5mila persone tra studenti, insegnanti e famiglie, sindaco compreso visto che i figli frequentano uno degli istituti chiusi.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore