/ Attualità

Attualità | 19 gennaio 2021, 14:41

Il Comune di Samarate sempre più smart

Il sindaco Puricelli: «Avanti sulla digitalizzazione per aiutare imprese e cittadini». Si completa la migrazione dell'incasso su pagoPA, dei servizi sulla App IO e dell'accesso con il sistema Spid

Lo slogan del Comune di Samarate

Lo slogan del Comune di Samarate

Il Comune di Samarate vuole essere più smart. Ecco perché su proposta del sindaco Enrico Puricelli ha aderito all’avviso pubblico per l’assegnazione di fondi ai Comuni italiani per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione. 

Obiettivo promuovere la diffusione delle piattaforme abilitanti Spid, PagoPa e dell’App IO. Risultato, un contributo economico pari a 7.950 euro che sarà riconosciuto al Comune di Samarate per crescere in questa direzione. Ovvero «portare a completamento il processo di migrazione dei propri servizi di incasso verso la piattaforma pagoPA, rendere fruibili ai cittadini i propri servizi digitali tramite l’App IO, e rendere accessibili i propri servizi attraverso il sistema Spid». 

Un processo spiegato dal sindaco: «Samarate si era incamminata già da tempo sulla strada della digitalizzazione, ad esempio con l’adesione alla piattaforma PagoPA, l’apertura online dei Sportelli Telematici, l’installazione di un sistema di videosorveglianza con trasmissione ed elaborazione digitale delle immagini - osserva  Enrico Puricelli - La trasformazione digitale del nostro Comune avrà effetti positivi sia sui cittadini che sulle imprese. Si tratta infatti di un percorso di innovazione e semplificazione che punta ad accorciare sempre più le distanze tra pubblica amministrazione e utenti, da un lato ottimizzando i tempi di gestione domestica, dal lato delle aziende migliorando la loro produttività».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore