/ Cronaca

Cronaca | 17 gennaio 2021, 18:28

Pugno in faccia per portare via borsa e cellulare: ragazza aggredita sul treno

E' successo nei pressi della stazione di Gemonio ieri sera intorno alle 19. La giovane, 23 anni, ha denunciato l'accaduto ai carabinieri di Cuvio

Pugno in faccia per portare via borsa e cellulare: ragazza aggredita sul treno

Viene colpita con un pugno in viso da uno sconosciuto e rapinata di borsa e telefono cellulare. Come riporta LuinoNotizie, una ragazza di 23 anni, residente a Gemonio, è stata aggredita ieri sera, intorno alle 19, sul treno che era diretto a Laveno Mombello, nei pressi della stazione di Gemonio.

A compiere la rapina è stato un giovane, probabilmente un coetaneo, che prima le ha sferrato un pugno in faccia e poi le ha portato via non solo il cellulare ma anche la borsa.

Mentre l’aggressore ha fatto perdere le proprie tracce, una volta sceso dal convoglio, la 23enne invece, arrivata in stazione, ha chiamato terrorizzata i soccorritori e le forze dell’ordine. Sul posto sono così arrivati gli operatori sanitari del 118, che hanno prestato le prime cure alla ragazza, e i carabinieri della stazione di Cuvio.

Fortunatamente, oltre il grande spavento e il furto, nulla di grave per la ragazza, che questa mattina si è presentata al comando dei carabinieri di Cuvio per rilasciare ulteriori informazioni in merito all’aggressione.

da LuinoNotizie.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore