/ Territorio

Territorio | 25 novembre 2020, 14:38

I fiori dei bambini delle scuole di Casciago e Morosolo contro la violenza sulle donne

Nella mattinata di oggi gli alunni dei tre istituti del paese hanno piantumato dei bulbi di crocus e narcisi, come omaggio alle donne e come segno di nascita. Il sindaco Reto: «La violenza va combattuta ogni giorno formando e sensibilizzando le persone»

I fiori dei bambini delle scuole di Casciago e Morosolo contro la violenza sulle donne

I fiori dei bambini delle tre scuole di Casciago e Morosolo contro la violenza sulle donne, al cui tema è dedicata la Giornata Mondiale di oggi 25 novembre; proprio questa mattina, gli alunni dei tre plessi hanno piantumato nei giardini dei rispettivi istituti dei bulbi di crocus e narciso come omaggio alle donne e segno di nascita. 

Anche le finestre delle tre scuola sono state addobbate con disegni floreali dei bambini, per ricordare l'importante ricorrenza odierna. A presenziare all'iniziativa della piantumazione anche il sindaco Mirko Reto e l'assessore all'Istruzione Caterina Cantoreggi. «La tutela e la difesa delle donne è un'azione che va portata avanti tutti i giorni dell'anno e non solo nella ricorrenza del 25 novembre - sottolinea il primo cittadino - la violenza non è soltanto il femminicidio, ma si presenta anche sotto tante altre forme a partire ad esempio dall'uso delle parole che possono essere molto pericolose. Per questo è importante formare e sensibilizzare tutti i giorni su questo tema, il Comune è a fianco delle scuole in questo obiettivo coinvolgendo anche i più piccoli». 

La gallery fotografica della mattinata:

 

Matteo Fontana

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore