/ Territorio

Territorio | 17 novembre 2020, 15:33

Tamponi positivi tra docenti e studenti, chiusa la scuola secondaria di Cuasso al Piano: due i decessi per Covid in paese

Recenti casi di positività hanno spinto il Comune di Cuasso al Monte a fermare temporaneamente l'attività scolastica anche per quanto riguarda la prima media: in paese sono 70 i casi positivi, 19 i degenti ricoverati nell'ospedale cittadino

Tamponi positivi tra docenti e studenti, chiusa la scuola secondaria di Cuasso al Piano: due i decessi per Covid in paese

Continuano i problemi per le scuole legati al contagio da Covid-19. A Cuasso al Piano lo scorso venerdì 13 novembre è stata chiusa la scuola secondaria dopo che alcuni docenti sono risultati positivi al tampone. In un secondo momento si sono verificati altri casi tra gli alunni che hanno effettuato il test dopo la chiusura dell’istituto.

A confermarlo è il primo cittadino di Cuasso al Monte Francesco Ziliani: «Ultimamente siamo venuti a conoscenza che anche degli alunni sono risultati positivi al Coronavirus in questi giorni. Con anche alcuni insegnanti positivi l’unico modo per bloccare il contagio è stato chiudere la scuola lo scorso weekend».

La scuola secondaria - lo ricordiamo - ospitava soltanto la prima media, visto che per le classi seconde e terze l'ultimo Dpcm in vigore ne aveva già fermato le lezioni in presenza.

Il sindaco ha aggiornato i cittadini sulla situazione dei contagi da Coronavirus in paese: ad oggi ci sono 19 contagiati a Cuasso al Monte, 28 a Cuasso al Piano, 16 a Cavagnano e montagna, 7 in struttura per un totale di 70. «Purtroppo dobbiamo annoverare due decessi - dichiara Ziliani - giunga il cordoglio mio e della amministrazione tutta ai famigliari. L’ospedale di Cuasso è aperto e ad oggi ha 19 degenti; sono giunte segnalazioni di soggetti positivi e di loro famigliari che non rispetterebbero la quarantena. È quindi opportuno un richiamo alla responsabilità di tutti. Ricordo che è attivo il sistema di consegna medicinali a domicilio. Chi è interessato può mandare la ricetta a demografici@comune.cuasso almonte.va.it. (chi non usa mail può chiamare il 0332939001): il Comune avvisa la farmacia di Bisuschio che provvederà tramite la nostra protezione civile alla consegna. Il medicinale potrà essere pagato direttamente in farmacia al termine della malattia. Un ringraziamento davvero sentito ai volontari della protezione civile che si prodigano con sollecitudine e silenziosamente aiutando chi ha necessità» 

Andrea Galizia

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore