/ Territorio

Territorio | 22 ottobre 2020, 21:43

Coronavirus a Induno Olona, c'è una vittima. Il sindaco: «Notizia drammatica»

Sale a quota 35 il numero dei casi positivi in paese, frutto di 9 nuovi contagi e di 3 guarigioni. Il primo cittadino Cavallin: «Alla famiglia va l'abbraccio dell'intera comunità». Anticipato alle 21 il "coprifuoco" nei parchi pubblici della cittadina

Coronavirus a Induno Olona, c'è una vittima. Il sindaco: «Notizia drammatica»

La cosiddetta seconda ondata dell'epidemia di Coronavirus ha fatto una vittima a Induno Olona, la quarta dall'inizio dell'emergenza, mentre in paese i contagi continuano a salire.

Ad aggiornare i cittadini, come sempre, il sindaco Marco Cavallin:

«La giornata va chiudendosi con un bilancio decisamente brutto - afferma il sindaco - sono 7 i nuovi casi registrati in data odierna, cui si aggiungono i 2 di ieri, di cui non vi avevo dato conto, mentre le guarigioni sono 3. Saliamo quindi a 35 positivi. La notizia drammatica, che risale a qualche giorno fa ma che non ho comunicato subito per esigenze di privacy, è che Induno conta in questa seconda ondata un nuovo decesso: dall'inizio dell'epidemia è il quarto. Alla famiglia del defunto vanno le condoglianze e l'abbraccio dell'intera cittadinanza. Anche in ragione di queste tristi evidenze e severità dei numeri (siamo già ben oltre il livello massimo di contagi registrati in paese la scorsa primavera) chiedo a tutti di nuovo di attenersi con scrupolo rigoroso alle norme, alle disposizioni e ai consigli che ci vengono forniti per ostacolare la diffusione del virus. Da questa sera comincia il coprifuoco notturno in Lombardia, dalla 23 alle 5 del mattino: è stato decretato dalla Regione: saranno ammessi spostamenti solo per lavoro, salute o necessità urgenti, previa compilazione dell'autocertificazione. Come sapete, da ieri a Induno il coprifuoco è anticipato di due ore (quindi con inizio alle ore 21) limitatamente alla sosta nei parchi pubblici e nella zona antistante la stazione. Prudenza, attenzione, rispetto delle regole: ogni buon cittadino deve osservare una condotta ispirata a questi concetti».

M. Fon.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore