/ Cronaca

Cronaca | 15 ottobre 2020, 08:47

Tragica caduta in Val Grande, la montagna piange il volontario del soccorso alpino Erminio Ferrari

Cordoglio per la tragica scomparsa del giornalista e scrittore cannobiese, vittima di un incidente durante un'escursione al Pizzo Marona

Tragica caduta in Val Grande, la montagna piange il volontario del soccorso alpino Erminio Ferrari

Una caduta, mentre saliva in cima alla montagna, che tante altre volte aveva raggiunto a piedi. Ha lasciato tutti nello sconforto, la tragedia costata la vita a Erminio Ferrari. Il cannobiese - alpinista e scrittore profondo conoscitore delle montange - è morto ieri mattina mentre compiva, in compagnia della figlia Marta, un’escursione al Pizzo Marona.

E’ precipitato dal “Passo del Diavolo”, un delicato e aereo intaglio tra la roccia. Erminio era da tanti anni un volontario del soccorso alpino, del gruppo di Cannobio, aderente alla stazione Val Grande della Decima delegazione Valdossola del Cnsas. Provetto alpinista, di professione era giornalista: lavorava per il giornale ticinese La Regione, occupandosi del settore Esteri. Ma Erminio era anche un appassionato scrittore. 

"Un giorno a Velina il tempo si preparava a nevicare fine e il silenzio de corte era ancora più vasto. Qualcosa si vedeva dei Corni: qualche filo di rocce attraverso fessure nella nebbia; poi il Corte Buè, dall’altra parte della valle; e la scogliera sopra Velina alta. Niente altro. Non è il solito silenzio che ci si aspetta di trovare in posti simili: su questa terra il silenzio suona come un destino. Non so quanto buono o malvagio. Destino e basta”.

E’ l’inizio di “In Valgranda”, uno dei libri più conosciuti di Erminio Ferrari. Parole, queste, che risuonano ora intrise di malinconia e tristezza, pensando a quel destino, evocato da Erminio nel suo libro, che si tinge, oggi, di angoscia per tutti quanti piangono la perdita di un uomo di montagna: la montagna, quella vera.

da Vconews.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore