/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 26 settembre 2020, 11:35

La provincia di Varese si sveglia con 5 gradi. E a Livigno c'è la neve

Temperature minime finalmente autunnali, tra i 5 e i 9 gradi, con vento a tratti fino in pianura. Prossimi giorni senza pioggia con forte escursione termica

Ieri Livigno si presentava così (foto tratta da Livigno is magic via NaturalMeteo)

Ieri Livigno si presentava così (foto tratta da Livigno is magic via NaturalMeteo)

Questa mattina la provincia di Varese, soprattutto il Nord, si è svegliata con temperature minime che in alcuni casi hanno toccato i 5 gradi: è stata la pagina Facebook NaturalMeteo - che con Fabio Fioramonti aveva anticipato e previsto con precisione l'ondata di maltempo - a chiedere notizie ai propri lettori sulla situazione climatica del territorio, dopo averli salutati con una magnifica immagine di Livigno innevata tratta da "Livigno is magic", che vi proponiamo anche noi. A Taino, per esempio, si sono toccati i 6 gradi, ad Angera quota 5 mentre in alcune zone anche poco distanti si era ancora sui 13, grazie al Favonio. 

Se a Bodio questa notte ci si è fermati poco sotto i 7 gradi, e a Varese si è rimasti sopra gli 8, a Cuvio si è toccata quota 5 ma un po' in tutta la provincia le minime hanno oscillato tra i 5 e i 9 gradi. 

Per quanto riguarda il tempo, il Centro Geofisico Prealpino prevede per oggi tempo in parte soleggiato con vento da nord forte in montagna e a tratti raffiche fino in pianura. Massime tra 16 e 19 gradi.

Domani, domenica, passaggi di nubi medio-alte e in parte soleggiato con massime in lieve calo. Lunedì soleggiato con cieli a tratti velati da nubi alte. Fresco all'alba (5-9 gradi) ma mite in giornata (18-21). Martedì parzialmente soleggiato con Favonio in pianura. Mercoledì variamente nuvoloso con foschia e lieve aumento delle temperature. Asciutto.




A.C.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore