/ Varese

Varese | 21 settembre 2020, 23:57

VIDEO. Parte da Varese il percorso per costruire il Recovery Plan

Si è tenuto nella Città Giardino il primo incontro per coinvolgere la cittadinanza sul miglior impegno dei fondi in arrivo dalla Comunità Europea: investimenti su Malpensa, sulla mobilità green e sul dissesto idrogeologico

VIDEO. Parte da Varese il percorso per costruire il Recovery Plan

L'Europa e i cittadini, il lavoro quotidiano dell'Ue, i fondi previsti dal 2021 al 2027, il Recovery Plan. Di questo e molto altro si è parlato ieri sera ai Giardini Estensi durante l'incontro promosso dalla Rappresentanza a Milano della Commissione Europea e che si inquadra nel progetto “Citizens’ Dialogues”. Alla base della serata uno scambio di vedute sull'Europa tra le amministrazioni comunali e l’UE con la partecipazione attiva della cittadinanza, al fine di dare risposte concrete nei territori.

Sul palco della tensostruttura dei Giardini Estensi Massimo Gaudina, capo della rappresentanza della Commissione Europea a Milano, Carmine Pacente, presidente del Dipartimento Europa, Cooperazione internazionale di Anci Lombardia, il sindaco di Varese Davide Galimberti, il senatore del Pd Alessandro Alfieri e il deputato della Lega Matteo Bianchi oltre all’assessore comunale alle Politiche giovanili Francesca Strazzi.

«C'è bisogno di avvicinare l'Europa ai cittadini. C'è la percezione che sia un'entità lontana che decide delle nostre vite, in realtà L'unione Europea è un'insieme di Paesi e l'Italia ne è uno dei Paesi fondatori - ha detto Massimo Gaudina - Il fatto di venire nei consigli comunali è significativo, perché permette alle istituzioni europee di incontrare i cittadini la dove si incontrano con la democrazia. Per noi è importante il dialogo diretto per rispondere alle domande dei cittadini e spiegare cosa sta succedendo a livello europeo».

Sul tavolo del confront temi concreti su come impiegare i fondi europei. «Dobbiamo metterci attorno ad un tavolo e trovare due o tre temi in maniera bipartisan, affinché si possa mettere al centro l'attività politica che riguarda gli interessi del varesotto - ha proposto l'onorevole Matteo Bianchi - Uno su tutti, uno degli elementi che ha sofferto molto a causa dell'emergenza Coronavirus,  è il tema degli aeroporti: nei primi intendimenti del Governo non è menzionato il sistema aeroportuale e occorre un patto territoriale pr il rilancio di Malpensa».  

«Il Recovery Fund è un'occasione per l'intero Paese, perché sono 209 miliari, e lo è per l'intero territorio e per Varese che è direttamente collegato a Milano - ha detto il senatore Alessandro Alfieri - Bisognerà spendere il 37% delle risorse per investimenti che migliorino la qualità dell'ambiente, per la mobilità verde. E poi soldi per il dissesto idrogeologico e per il lavoro e far ripartire le imprese e creare occupazione. Una grande sfida per tutti».

«Come città di Varese vogliamo essere protagonisti di questo momento  - ha sottolineato il sindaco Davide Galimberti - Ed è per questo che abbiamo deciso di confrontarci su queste tematiche, anche alla luce del risultato referndario che avvia una stagione di riforme».

Redazione


SPECIALE ELEZIONI 2021 - VARESE
Vuoi rimanere informato sulla politica di Varese in vista delle elezioni 2021 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE POLITICA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE POLITICA sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore