/ Varese

Varese | 18 settembre 2020, 13:00

Salta il ritiro dell'immondizia in via Crispi: «E' una settimana che ci dicono “passiamo domani”»

La consigliera di quartiere in quota Lega, Orietta Chiaravalli, ha raccolto le lamentele dei residenti e ha segnalato ad Acsm Agam il disservizio, ma dopo più di sette giorni nessuno è ancora passato a ritirare i sacchi, solo i cestini pubblici sono stati svuotati.

Salta il ritiro dell'immondizia in via Crispi: «E' una settimana che ci dicono  “passiamo domani”»

Sacchi dell'immondizia da oltre sette giorni fuori di casa e i cestini in strada, quelli pubblici, stracolmi. Qualcosa è andato storto nella raccolta rifiuti in una laterale di via Crispi vicino al piazzale Aler e i residenti non sanno più a chi rivolgersi per far ritirare i sacchetti, che con il caldo stanno creando diversi problemi. 

«Non è la prima volta che accade - segnala la consigliera di quartiere Orietta Chiaravalli, in quota Lega - Di solito però alla prima segnalazione passavano a ritirare la spazzatura. Questa volta non riusciamo a farci ascoltare». 

La consigliera ha mandato diverse mail di sollecito e con lei alcuni residenti. «La risposta che riceviamo è sempre la stessa: passiamo domani. Così dicendo sono trascorsi più di sette giorni e nessuno si è visto. Solo i cestini pubblici sono stati svuotati e raccolta l'immondizia abbandonata per strada».

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore