/ Territorio

Territorio | 18 settembre 2020, 11:49

Leggiuno, rubati i telecontrolli per il monitoraggio della rete idrica comunale

Installati ieri dalla società Alfa in via Trento alle 11, nel primo pomeriggio erano già spariti. Il Comune: «Oltre a creare un danno economico, questo comportamento rallenta anche il lavoro in atto per migliorare la qualità del servizio offerto ai cittadini»

Leggiuno, rubati i telecontrolli per il monitoraggio della rete idrica comunale

Brutto episodio a Leggiuno, tra l'atto vandalico e il vero e proprio furto.

I telecontrolli posizionati dalla società Alfa in via Trento sono stati rubati da ignoti dopo poche ore dal montaggio; questi strumenti erano stati posti con l'obiettivo di monitorare la rete idrica comunale, per verificare le variazioni di pressione nel corso della giornata.

I telecontrolli montati attorno alle 11 erano già spariti nel primo pomeriggio

«È inutile dire che tale comportamento non solo crea un danno economico ma soprattutto rallenta il lavoro in atto per migliorare la qualità del servizio per tutti» commenta con amarezza l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Parmigiani. 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore