Hockey | 17 settembre 2020, 15:57

Hockey. Altri due innesti per i Mastini. Domenica la presentazione alla città in via Sanvito

La società giallonera annuncia l'arrivo di Stefano Gherardi e Andrea Gasparini. Domenica presentazione della prima squadra alle 18.30 al Pub & Billiards Sala Varese, di fronte al Life

Il presidente Torchio e coach Devèze

Il presidente Torchio e coach Devèze

Una novità al giorno, anzi due in questo caso, per i Mastini che domenica alle 18.30 si presenteranno alla città al Pub & Billiards Sala Varese in via Sanvito (leggi QUI), proprio di fronte al nuovo sponsor tecnico, cioè la palestra Life. Coach Devèze accoglie infatti oggi due nuovi Mastini: Stefano Gherardi e Andrea Gasparini.

Ecco il comunicato della società giallonera.

Stefano Gherardi e Andrea Gasparini saranno due pedine in più nello scacchiere di coach Devèze. I due ragazzi vanno a dare numero e corpo alle linee offensive, anche se Gherardi, occasionalmente, ha saputo giocare anche in posizione più arretrata.

Quest'ultimo ha 27 anni e annovera diverse presenze nel Milano, alternandosi tra le giovanili e la prima squadra. Da qualche anno è a Chiavenna e ha disputato già un campionato di IHL. Ora è reduce da due stagioni in Division 1. Alto 178 cm e dal peso di 78 Kg, offre una alternativa per la composizione delle linee di attacco.

L'altro nuovo acquisto è Andrea Gasparini. Di lui in Italia si sa pochissimo, ma basta varcare il confine e transitare in Svizzera per capire come il ragazzo (classe 2002) viene considerato, risultando tra i giovani più promettenti in assoluto.

Nonostante la sua lunga militanza hockeysticamente estera, è italiano (nato a Como) e dopo aver iniziato nel Chiasso l'attività giovanile, è approdato nel 2018 al Lugano, entrando prima nella formazione U17 e poi, l'anno seguente, “promosso” nella U20 con qualche anno di anticipo, bruciando le tappe.

Fisicamente è alto 178 e pesa circa 80 Kg, basa il suo gioco su un buon controllo del disco grazie alle sue capacità tecniche che gli sono state riconosciute dai suoi allenatori, i quali lo hanno sempre considerato positivamente.

Essendo molto giovane e giocando in un team di ragazzi più grandi di lui, i numeri dicono poco o nulla, ma i Mastini lo hanno seguito e ne hanno apprezzato le qualità.

La dirigenza giallonera crede molto in questo giocatore, al punto che lo ha messo a disposizione di Devèze, il quale avrà il compito di farlo crescere ma soprattutto di inserirlo all'interno dei nuovi meccanismi, in un campionato ben più complicato rispetto a quello in cui Gasparini era abituato.

Per lui la voglia di misurarsi in una nuova realtà, con avversari diversi e sicuramente più fisici, col desiderio di fare il salto di qualità in maglia giallonera.

Redazione


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Leggi tutte le notizie di LE VIGNETTE DI RIVERSO ›

Tiziano Riverso

Tiziano Riverso, cartoonist, che spazia dal fumetto alle vignette satiriche e di costume e alle illustrazioni, collabora con testate nazionale e locali di quotidiani e periodici.

É passato attraverso le esperienze delle maggiori riviste satiriche italiane e collaborato con i più importanti comici di Zelig, dove ha anche disegnato in diretta.

Organizza laboratori e lezioni per le scuole e le università, che spaziano dal Giallo alle fiabe e al fumetto.

Con il collega Claudio Porchia, da oltre 10 anni, realizza mostre e performance al festival di Sanremo e pubblica il famoso, scomodo “Punto”, rubrica di satira politica del quotidiano SanremoNews.it

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore