/ Territorio

Territorio | 16 settembre 2020, 16:12

Besozzo investe sulla prevenzione del dissesto idrogeologico: iniziati i lavori a Cardana

Il progetto da circa 70 mila euro, cofinanziato dalla Regione, prevede la sistemazione di un reticolo idrico minore in via Beolchi nei pressi del cimitero, che stava franando sulla strada. Le FOTO del cantiere.

Besozzo investe sulla prevenzione del dissesto idrogeologico: iniziati i lavori a Cardana

L'amministrazione comunale di Besozzo investe sulla prevenzione dei danni provocati dal dissesto idrogeologico; sono iniziati i lavori di sistemazione di un reticolo idrico minore che scorre a Cardana e che rischiava di provocare una frana su via Beolchi nei pressi del cimitero.

«Si tratta di un'opera approvata in giunta a febbraio per un investimento di circa 70 mila euro finanziato al 50% dalla Regione grazie a un bando - spiega il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Gianluca Coghetto - è un intervento importante per mettere in sicurezza una sponda che stava cedendo con rischi per la viabilità della zona e che comporta anche una riconformazione dell'alveo del torrente».

«Ci stiamo concentrando su tutto il territorio comunale sulla messa in sicurezza non solo del fiume Bardello ma anche di tutti i reticoli minori - prosegue Coghetto - questo significa avere cura del territorio e prevenire danni in caso di maltempo o quanto meno mitigarli. Il prossimo obiettivo, sempre a Cardana, è quello di sistemare il problema dei tombini lungo la strada che porta a Monvalle». 

La gallery fotografica del cantiere di via Beolchi:

Matteo Fontana

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore