/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 13 settembre 2020, 16:45

Oggi sfiorati i 29 gradi a Varese, abbattuto il muro dei 30 a Lavena, Tradate e Busto: fino a venerdì temperature altissime e afa in aumento

Temperature bollenti con umidità in forte crescita per l'anticiclone africano che non ci abbandonerà neppure nei prossimi giorni. La temperatura media di settembre a Varese dovrebbe essere inferiore ai 18 gradi...

C'è chi sta al fresco sul lago di Varese (foto Mario Chiodetti)

C'è chi sta al fresco sul lago di Varese (foto Mario Chiodetti)

Nuova giornata caldissima con umidità e sensazione d'afa in aumento: si andrà avanti così anche nei prossimi giorni, con un lieve calo delle temperature da dopodomani, probabilmente fino a venerdì.

In alcune zone della provincia, in particolare a Tradate e Busto, ma anche a Lavena Ponte Tresa, è stato sfondato il "muro" dei 30 gradi mentre a Varese la temperature massima ha sfiorato i 29 gradi, per la precisione 28.6 poco dopo le 14, con un'umidità che resta superiore al 50%. Ieri la massima nel capoluogo era stata di 28.7. Per fare un paragone, basti pensare che la temperatura media a Varese è di 17.4 gradi nelle rilevazioni tenute dal Centro Geofisico Prealpino dal 67 all'86 e di 17.9 gradi dall'87 al 2006. Anche un anno fa settembre era stato ben oltre la media chiudendo a 19.7 gradi ma quest'anno si proverà probabilmente ad andare oltre. 

L'anticiclone africano ci terrà compagnia anche in settimana: domani si tenterà un nuovo assalto ai 30 gradi in tutta la provincia mentre martedì si dovrebbe lievemente scendere (massima tra 26 e 29) con cumuli in giornata ma probabilmente solo in montagna. Mercoledì e giovedì si andrà avanti così, con questo settembre "travestito" da luglio.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore