/ Casciago

Casciago | 11 settembre 2020, 14:24

Casciago paese a misura di bambini: promossi i campi estivi e l'inizio degli asili. Il sindaco Reto: «Lunedì avvio regolare delle scuole»

Il primo cittadino fa il punto della situazione, «per il 14 settembre è tutto pronto per accogliere gli alunni. Per garantire la sicurezza abbiamo creato ingressi diversificati, mentre per pre e dopo scuola verranno messi a disposizione locali del Comune e dell'oratorio»

Il nuovo ingresso alla scuola Manzoni di Morosolo

Il nuovo ingresso alla scuola Manzoni di Morosolo

Casciago paese a misura di bambini e alle esigenze educative delle famiglie, a partire dall'organizzazione dei campi estivi che terminano oggi, dall'apertura di asili e materne negli scorsi giorni e da un inizio regolare e sicuro delle scuole lunedì 14 settembre, con la conferma di tutti i servizi. 

Il mese di settembre rappresenta uno snodo fondamentale nel campo dell'istruzione; a fare il punto della situazione è il sindaco Mirko Reto.

«I campi estivi organizzati in paese e che terminano oggi le loro attività sono andati decisamente molto bene, con una partecipazione davvero importante nell'ordine di circa 250 bambini» spiega il primo cittadino.

La parrocchia ne ha organizzati due, uno a Casciago e uno a Morosolo, l'asilo casciaghese a sua volta un altro e per la prima volta anche uno il nido del paese; a questi va aggiunto il campo organizzato anche al Tennis Club Casciago.

«Con tutte queste realtà il Comune ha collaborato fattivamente nell'ambito del supporto soprattutto per il rispetto di tutte le normative - prosegue Reto - tutto è andato per il meglio e non c'è stato nessun contagio: alla parrocchia gireremo il contributo arrivato dal Governo per l'organizzazione dei campi estivi».

In settimana è iniziata anche l'attività del nido e delle due scuole materne, per un totale di circa 80 bimbi.

«Anche in questo caso, il Comune si è adoperato per il recupero di materiali e per la sanificazione degli ambienti» ricorda il sindaco.

La partita più grossa e difficile resta però quella della ripartenza dell'anno scolastico fissata per lunedì 14 settembre.

«Le due scuole elementari e la media partiranno regolarmente e in sicurezza lunedì - afferma Reto - ringrazio la preside con cui la collaborazione è stata costante e tutto il personale docente e non docente. Gli spazi nelle aule ci sono tutti, per motivi di sicurezza abbiamo ricavato una nuova entrata nel plesso di Morosolo e abbiamo diversificato ingressi e uscite degli studenti anche a Casciago. Con grande orgoglio posso dire che è già partito il bando per l'assegnazione della mensa. Tutti i servizi scolastici sono garantiti insomma, compresi pre e dopo scuola, che saranno esterni agli istituti e verranno effettuati in biblioteca e nella sala dell'orologio del Comune e all'oratorio di Morosolo. In questo modo, garantiremo la sicurezza e la sanificazione degli ambienti».

Quello degli asili e delle scuole sarà inevitabilmente un anno particolare.

«E' nostro intenzione continuare ad essere vicini alle scuole, agli insegnanti e alle famiglie» conclude il sindaco. 

Matteo Fontana

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore