/ Politica

Politica | 10 settembre 2020, 09:39

I Verdi sabato in piazza in corso Matteotti: «Una Varese a misura d'uomo»

Un gazebo per dialogare con i cittadini sarà presente in centro dalle 9 alle 19: nel pomeriggio interverrà anche la co-portavoce nazionale del partito Elena Grandi

I Verdi sabato in piazza in corso Matteotti: «Una Varese a misura d'uomo»

Sabato 12 settembre l'associazione dei Verdi-Europa Verde della città di Varese sarà presente, dalle 9 alle 19, in corso Matteotti con un suo gazebo per dialogare sul futuro della città con i cittadini e gli iscritti.

«Questo vuole essere - spiegano i promotori - il punto di partenza ideale per elaborare le proposte in vista delle prossime elezioni amministrative del 2021, sarà anche l’occasione per esprimere il  "no" al referendum del prossimo 20 e 21 settembre. Presso il gazebo sarà anche possibile iscriversi ai Verdi-Europa Verde». 

«L'associazione sta iniziando a elaborare la propria visione sulla Varese del futuro, per fare questo è importante ascoltare i cittadini, gli operatori economici e gli Enti del terzo Settore. Da questo confronto potranno essere individuate le principali priorità per il futuro, e si potrà pertanto arricchire la proposta su cui stiamo lavorando e che vogliamo condividere con tutti» fanno sapere i Verdi..

Per quanto riguarda il prossimo Referendum, l’associazione ritiene che «lo scenario politico nazionale sia decisamente confuso. Uno scenario nel quale prevalgono da un lato sovranismi e visioni demagogiche e dall'altro proposte confuse e contraddittorie. Il taglio dei parlamentari - venduto come un voto contro la casta - è esattamente il contrario. Per un caffè all'anno (questa è la effettiva riduzione per le tasche di noi Italiani) questa pessima riforma ridurrà la partecipazione e accentrerà ancora di più nelle mani di pochi le decisioni relative alle persone che ci devono rappresentare».

«L’associazione - ribadiscono - è invece per una riforma diversa che prima di tutto passi da una significativa riduzione dell'attuale stipendio dei parlamentari e dei consiglieri regionali, mantenendo e migliorando invece la rappresentanza dei Territori e la possibilità reale di scegliere i nostri parlamentari. La politica in cui crediamo deve tornare a garantire innanzitutto la qualità delle persone che ci devono rappresentare più che puntare verso altri elementi che riteniamo molto secondari».

Nel primo pomeriggio sarà presente anche la co-portavoce nazionale dei Verdi-Europa Verde Elena Grandi che sta seguendo con grande interesse e partecipazione la rinascita di questa formazione politica a Varese.


SPECIALE ELEZIONI 2021 - VARESE
Vuoi rimanere informato sulla politica di Varese in vista delle elezioni 2021 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE POLITICA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE POLITICA sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore