/ Varese

Varese | 12 agosto 2020, 09:00

Si torna al cinema, il Miv riapre dal 14 agosto: «E' stata la chiusura delle sale più lunga della storia, ma ripartiamo con entusiasmo»

Il Cinema Multisala Impero, uno dei simboli del centro di Varese, riapre venerdì dopo sei mesi di chiusura con una programmazione tutta da scoprire. Il direttore Andrea Cervini: «Pronti per ripartire in sicurezza». Ecco le regole da seguire

Si torna al cinema, il Miv riapre dal 14 agosto: «E' stata la chiusura delle sale più lunga della storia, ma ripartiamo con entusiasmo»

Dopo sei mesi di chiusura dovuta al lockdown e alle sue conseguenze, riapre il 14 agosto il Cinema Multisala Impero con un programma dedicato alle novità, alle più belle pellicole dell'ultimo anno (ingresso 3,50 euro) e alle anteprime esclusive.

«E' stata la chiusura delle sale più lunga della storia – dice Andrea Cervini, direttore del Miv –, ma ripartiamo più entusiasti che mai con una programmazione studiata per accontentare tutti i gusti e con due eventi speciali in attesa della primo film veramente importate della stagione, “Tenent” del 26 agosto. Una riapertura non certo semplice e dobbiamo ringraziare tutti i nostri inserzionisti che ci hanno rinnovato la loro fiducia. Sul fronte sicurezza invece, abbiamo predisposti tutte le misure previste e abbiamo anche approfittato di questi mesi per completare alcuni lavori, a cui seguirà la sostituzione delle poltrone».

E' tutto pronto insomma per una riapertura che segnerà davvero il ritorno ad una quasi normalità e ci potremo finalmente godere un film sul grande schermo. E non solo. Miv in città è anche sinonimo di varesinità, un cinema che ascolta il territorio e ne esalta le peculiarità. «Non abbiamo solo film di cassetto - aggiunge Cervini - Quello che ci ha contraddistingue è il cercare di realizzare eventi significativi che coinvolgano artisti o prodotti locali. Abbiamo le nostre rassegne particolari, come quella curata dal criminologo Franco Posa, ma collaboriamo anche con le associazioni del territorio che cerchiamo di coinvolgere quando un film magari tratta un argomento particolare. Allo stesso modo oggi ci rendiamo disponibili nel mettere a disposizione della collettività i nostri spazi che sono molto grandi e dotati delle moderne tecnologie: pensiamo alle scuole, ma anche ai congressi».

LA PROGRAMMAZIONE
Si parte venerdì 14 agosto, a tre titoli: “Gli anni più belli” alle 20,30, la rassegna Re-Play alle 21,30 con “Tolo Tolo” e l’omaggio a “Inception” alle 21 nel decennale della sua uscita.
Per ferragosto cambia solo il titolo della rassegna Re-Play con “Richard Jewell” cui seguiranno “La dea fortuna” il 18 agosto “Odio l’estate” il 19 e “Fabrizio De André e PFM. Il concerto ritrovato” il 25 agosto alle 21,30.
Il 16 agosto spazio alle anteprime esclusive con “Volevo nascondermi” alle 21,15, e lunedì 17 con “Il meglio deve ancora venire” sempre alle 21,15.
Sul fronte animazione, 19 agosto arriva “Onward-Oltre la magia” e per l'occasione la prima proiezione sarà alle 17,30. E poi ci sarà l’horror “Gretel e Hansel”, con una doppia proiezione anche alle 22,30.

LA SICUREZZA
Per garantire la massima sicurezza, la mascherina andrà indossata sempre, anche durante le proiezioni e potrà essere tolta solo per bere e mangiare, perché la vendita di pop corn e caramelle è consentita. Colonnine disinfettanti saranno posizionate all'ingresso del cinema, dei servizi igienici e su ogni piano, mentre le sedute potranno essere occupate tenendo uno spazio vuoto tra uno spettatore e l'altro. A meno che non siano congiunti o appartengano allo stesso nucleo famigliare, in quel caso potranno sedersi uno accanto all'altro. Sistema di cui tiene conto anche il software di prenotazione online: per prenotare posti consecutivi basta tenere il pulsante del mouse premuto e selezionare le sedute. Ovviamente il numero di posto assegnato andrà rigorosamente rispettato come il distanziamento fisico durante la fila per il biglietto e al bar. 

Valentina Fumagalli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore