/ Sport

Sport | 10 agosto 2020, 19:51

IPPICA. Martedì alle Bettole si corre dalle 18.30: il clou è il Premio Famiglia Pastorelli

Una sola riunione nella settimana di Ferragosto: ecco tutti i partenti e i consigli di Jacopo D'Elia per passare un bel martedì sera alle Bettole. Si tornerà in pista martedì 18 agosto con il tradizionale Palio dei Comuni

IPPICA. Martedì alle Bettole si corre dalle 18.30: il clou è il Premio Famiglia Pastorelli

Martedì ultimo appuntamento infrasettimanale alle Bettole prima della pausa di Ferragosto: si tornerà a correre martedì prossimo, 18 agosto, con il tradizionale Palio dei Comuni. Il programma odierno è incentrato sul Premio Famiglia Pastorelli, una delle ultime chiamate per testare la forma in vista del 69° Gran Premio Città di Varese di sabato 29 agosto.

Si parte alle 18.30 con la prima delle due prove riservate ai gentleman riders e alle amazzoni, il Premio Camillo Terzaghi, handicap ad invito sul chilometro e mezzo del tracciato in sabbia. Ben 12 i soggetti al via con Battle Commence che partirà presumibilmente da favorito con quota intorno al 3/1 ma il pronostico si apre a più soluzioni vista la presenza di due habitué del tracciato come You’re Serious e Keep Right. Occhio a Pakistana, con un giovane cavaliere e un team agguerrito che hanno già colpito duro sulla pista.

Si prosegue con una maiden riservata ai puledri di 2 anni, il Premio Ahoy Fia/Ebf sui 1500 metri (ore 19), nella quale Desert Agenda avrà il ruolo di cavallo da battere nonostante il nulla di fatto nel Criterium. Da 2/1 in su si va con lui oppure con il compagno di allenamento Sopran Brigida, rimasto al palo proprio a Varese dopo essere fuggito in libertà. Ha corso bene sulla pista Piratabus, che allunga la gittata, poi i due di Marcialis, Baba au Rhum e Alessia Jet, passibili di progresso e vanno rispettati al pari dell’inedita Colorful, un’erede di Sakhee’s Secret presentata dai Botti.

Eccoci al clou, il Premio Famiglia Pastorelli (ore 19.30). Il top weight Law Power si sposta da Bolgheri per testare il tracciato in vista del Città di Varese ma con tutti quei chili e il rientro tranquillo, peraltro a reclamare dopo un anno di assenza, lo rispettiamo ma non lo consideriamo una base solida. Ci affidiamo a Kayser Soze, visto bene sulla pista e battuto di poco da un rivale dalla forma al diapason. Nell’occasione odierna vale il tentativo ma solo da 4/1 in su vista la difficoltà della prova. Sulla base delle prestazioni milanesi, e non solo, il cavallo da battere potrebbe essere Caterpillar, scelta di Marco Gasparini, ma dà l’idea di un soggetto adatto a tracciati più ampi e lunghe diritture: incognita di lusso. Stesso training per Jamin Master, che ne ha vinte due a fila e sulle ali della forma potrebbe ancora stupire, poi sulla linea del nostro preferito ci sta bene Desire to Fire, che sta ritrovando la condizione ottimale, senza escludere a priori altri inserimenti.

Nel Premio Dominatus (ore 20.05) ci affidiamo a Mutineer, secondo all’ultima in categoria superiore e a suo agio sul dirt, lo appoggiamo da 2 e 1/2 in su. Ida Chicken è un’altra specialista della sabbia ed è la principale alternativa assieme a Varelsa, che fatica da un po’ a ritrovare la vittoria, poi va rivisto Sos Help, non piaciuto di recente ma temibile in questo tipo di prove.

Solo 3 anni e reclamare nel Premio Teach dha Mhile (20.35), sui 1400 metri del tracciato in sabbia. Favorito plebiscitario Ferro e Foco con quota che difficilmente troveremo sopra la pari. Secret Mountain rappresenta comunque una rivale agguerrita, poi attenzione a Coincidence, che ne ha una sola ma ha vinto, rientra e prova la sabbia.

Si chiude con la seconda prova dedicata ai non professionisti, il Premio Panathlon (21.10), sulla distanza breve del chilometro secco. I primi tre della scala dei pesi accentrano la nostra attenzione e ci affidiamo al team Ferramosca che presenta Brinamarina: giochiamo con fiducia a 2/1 dopo il posto d’onore ottenuto a Firenze. Corruption ha vinto a Le Bettole ma sui 1500 e non dovrebbe avere problemi con 500 metri in meno, l’ultima di Zengia ci è piaciuta molto dunque le affidiamo il ruolo di terzo incomodo.

Files:
 Galoppo alle Bettole di martedì 11 agosto (336 kB)

Jacopo D’Elia in collaborazione con Trotto&Turf

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore