/ Economia

Economia | 10 agosto 2020, 15:44

OGILink fa chiarezza in seguito alle segnalazioni ricevute dai suoi clienti

Il punto dell’azienda varesina in merito ad alcuni problemi riscontrati dagli utenti. Lo staff è a disposizione per risolverli tutti con l’attenzione e la cortesia che dal 2016 lo contraddistingue

Per dare assistenza ai clienti, lo staff di OGILink... ci mette la faccia!

Per dare assistenza ai clienti, lo staff di OGILink... ci mette la faccia!

Alla base del successo di OGILink c’è anzitutto l’attenzione nei confronti dei clienti.  L’internet service provider varesino, nato nel 2016, negli scorsi giorni ha raccolto alcune segnalazioni da parte degli utenti, preparando la seguente risposta per cercare di fare chiarezza su alcuni piccoli problemi riscontrati. Per qualsiasi ulteriore necessità, lo staff è a disposizione agli indirizzi mail supporto@ogilink.it (reparto tecnico) e info@ogilink.it (reparto commerciale). 

Cari clienti,

che siate con noi da anni o da pochi mesi, poco importa.

Ci sembra lecito e doveroso fare chiarezza su differenti fronti, alla luce di segnalazioni ricevute da clienti e non, rispetto a molteplici tematiche.

Il prodotto OGILink® nasce nel 2016 come soluzione pensata e proposta dal nostro CEO, Diego Sampaoli, a supporto di uno dei servizi offerti da fastERA®, parent company del gruppo.

Nel corso degli anni, abbiamo scelto di proporre e confezionare soluzioni adatte alle esigenze del mercato e degli stessi clienti.

La nostra evoluzione è stata e continua ad essere quella di proporre un’offerta commerciale in linea con i molteplici utilizzi della rete internet, sia dal punto di vista economico che prestazionale e tecnologico.

Se la percezione di OGILink® può apparentemente essere quella di un servizio “meno economico di altri”, teniamo a precisare che la nostra forza si riflette in ciò che per noi è fondamentale e in linea con le politiche aziendali: non vincolare il cliente a una durata minima di contratto, non imporre alcuna penale in caso di recesso anticipato e, soprattutto, garantire un’alta qualità di servizio, assistenza e device forniti.

Siamo per la trasparenza e, ogni singolo reparto, lavora in modo sinergico per garantire la migliore gestione di ognuno di voi.

A questo proposito, in virtù della trasparenza che ci contraddistingue abbiamo deciso di rispondere pubblicamente alle segnalazioni e ai commenti negativi apparsi sui social, e non solo, negli ultimi giorni.

Come ben saprete, abbiamo tutti vissuto un periodo di forte cambiamento a livello mondiale causato dall’emergenza sanitaria COVID-19, che ha avuto ripercussioni in ogni ambito della nostra quotidianità.

Tutti gli operatori di rete mobile hanno risentito del sovraccarico dell’impiego della rete internet dovuto all’incremento dello smart working, all’utilizzo della tele didattica, dello scaricamento di film in streaming e utilizzo di piattaforme audio e video.

Essendo noi di OGILink® un internet service provider, per il trasporto della rete, utilizziamo i grandi operatori mobili italiani.

 A fronte di queste premesse, ci teniamo a chiarire ed affrontare pubblicamente due aspetti:

  • TAGLI, CONSUMI e FUP

OGILink®, come abbiamo sempre dichiarato, in chiaro anche nei contratti, non applica alcun limite alla connessione.

Per ogni taglio offerto, il limite corrisponde alla soglia totale dei GB acquistati.

Cosa vuol dire?

Se avete ricevuto una telefonata o una mail dal nostro reparto commerciale che vi indicava di aver terminato i GB del pacchetto, che peraltro potete tenere monitorato dal portale ogicloud, dovete considerarlo un avviso che vi dà la possibilità di:

  • Evitare di incorrere in costi extra aggiuntivi
  • Cambiare piano gratuitamente (upgrade)

Le offerte commerciali proposte ai nostri clienti, non possono prescindere dall’andamento generale del mercato della connettività e dai nostri accordi societari con gli operatori mobili.

Tempo fa, abbiamo pubblicato sui nostri social un post che ha fatto “parlare” di noi legato alle FUP.

Il nostro post voleva essere chiarificatore rispetto a queste politiche non trattate dagli operatori e lasciate marginali.

Noi abbiamo voluto esporci anche rispetto a questa tematica, in quanto, per ragioni legate alla natura tecnologica della banda larga mobile, il periodo del lockdown e il ripristino di nuove dinamiche lavorative, legate ad un nuovo utilizzo della connessione, hanno necessariamente posto discussioni sulla velocità di connessione, sui gradi di congestione della rete e sulla quantità di dati scaricati.

Come OGILink® dobbiamo GARANTIRE l’uso lecito e corretto del servizio, nonché l’integrità e la sicurezza della rete internet.

Detto questo, OGILink® non si limita a rivendere un prodotto già confezionato dai grandi operatori, ma compriamo all’ingrosso e rivendiamo un nostro servizio.

  • INTERNET DOWN (problematica riscontrata nell’ultima settimana di luglio)

 

Come annunciato sui nostri social, c’è stato un disservizio del nostro operatore principale che, inevitabilmente, ha avuto delle ripercussioni sui nostri servizi.

Spiacevolmente abbiamo letto molteplici commenti che citavano OGILink®, menzionando il fatto che come azienda, non ci assumessimo le nostre responsabilità e addossassimo le colpe solo all’operatore.

La nostra assistenza tecnica ha segnalato sin dalle prime avvisaglie da parte vostra, chi di dovere, rendendosi sempre disponibile nelle risposte e lavorando giorno e notte, a stretto contatto con l’operatore, per riuscire a ripristinare il servizio al più presto, pienamente coscienti dei disagi e delle ripercussioni subiti da molti di voi. 

Se vi trovate ancora in una situazione irrisolta, non esitate a contattare il nostro supporto tecnico supporto@ogilink.it o il nostro reparto commerciale a info@ogilink.it

L’intento di questa lettera aperta è quella di chiarire come il nostro lavoro viene svolto con passione e competenza da persone qualificate, che fanno della soddisfazione del cliente, l’obiettivo primario del loro compito.

Siamo una realtà fatta di persone che seguono personalmente la singola casistica di ognuno di voi. Da sempre abbiamo scelto di metterci in gioco e questa volta ci mettiamo anche la faccia.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore