Varese | 08 agosto 2020, 08:00

Alpinista varesino morto in Val d'Aosta: «Ciao Matteo, ora scala le vette del Paradiso»

Conosciuto da tutti gli appassionati di montagna, il sorriso di Matteo Pasquetto, l'alpinista varesino precipitato ieri un ghiacciaio in Val d'Aosta, ha guidato molti sulle vette più famose. Gli amici: «Un abbraccio alla famiglia, a papà Valter, mamma Marina e al fratellino Giona»

Alpinista varesino morto in Val d'Aosta: «Ciao Matteo, ora scala le vette del Paradiso»

Una guida entusiasta, perché aveva fatto della sua passione una professione. Ed è facendo quello che più amava che il giovane Matteo Pasquetto, alpinista di soli 25 anni, ha perso la vita nella giornata di ieri in un tragico incidente sul Reposoir (leggi qui).

La notizia ha sconvolto la comunità varesina che ben conosceva Matteo, proprio perché sulle nostre pareti rocciose ha mosso i primi passi. Mario Carabelli, gestore dell'Albergo Sacro Monte lo ricorda come «un amico, il figlio del collega, amico e fratello Valter Pasquetto. Ci hai lasciato a bocca aperta, attoniti, senza parole. Tu che ami la montagna tanto da farne la tua professione, tu che hai superato gli 8.000, tu che ci hai insegnato a camminare sulle rocce. Oggi sei lassù, con la Madonna delle nevi che abbiamo ricordato ieri. Oggi che hai aperto una nuova via. Ti pensiamo». 

Matteo lascia papà Valter, mamma Marina Consolaro e il fratello, giovane e promettente clarinista Giona. E' a loro che va il pensiero di quanto stanno lasciando messaggi sulla bacheca del profilo Facebook di Matteo. Tanti anche gli amici che hanno condiviso con lui la passione per la montagna: «Niente potrà mai consolarli di questo immenso dolore se non la certezza che sei in Paradiso, sulle tue montagne eterne». 

«Il Reposoir è terreno facile benché insidioso per un alpinista capace come Matteo Pasquetto - scrive un collega - ma la stanchezza o un sasso che rotola possono essere tragico inciampo per chiunque. La montagna è il regno dell'incognita. Gran dispiacere. Ti ricorderò entusiasta, sempre con un bel sorriso. Ciao amico mio..Ora dovrai solo scalare le alte vette del paradiso».

Redazione

Leggi tutte le notizie di LE VIGNETTE DI RIVERSO ›

Tiziano Riverso

Tiziano Riverso, cartoonist, che spazia dal fumetto alle vignette satiriche e di costume e alle illustrazioni, collabora con testate nazionale e locali di quotidiani e periodici.

É passato attraverso le esperienze delle maggiori riviste satiriche italiane e collaborato con i più importanti comici di Zelig, dove ha anche disegnato in diretta.

Organizza laboratori e lezioni per le scuole e le università, che spaziano dal Giallo alle fiabe e al fumetto.

Con il collega Claudio Porchia, da oltre 10 anni, realizza mostre e performance al festival di Sanremo e pubblica il famoso, scomodo “Punto”, rubrica di satira politica del quotidiano SanremoNews.it

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore