/ Canton Ticino

Canton Ticino | 08 agosto 2020, 10:58

Incendi in Canton Ticino: giovane italiano fermato dalla polizia. E' lui il piromane delle auto?

Quattro tra auto e moto, tutte con targa svizzera, prese di mira con il fuoco. Gli agenti della polizia cantonale sospettano di un giovane italiano

(foto d'archivio dalla pagina Facebook della polizia cantonale)

(foto d'archivio dalla pagina Facebook della polizia cantonale)

Un ragazzo di 24 anni della provincia di Como è stato fermato questa notte dalla polizia cantonale dopo un incendio ai danni di una vettura. E' successo poco dopo l'una, sulla strada che porta a Gandria, nel Luganese.

Qui le guardie di confine presenti al valico sono intervenute un centinaio di metri prima della dogana per spegnere un principio d'incendio sviluppatosi ad un pneumatico di una vettura. In rapida successione la pattuglia della Polizia cantonale intervenuta ha scoperto altri tre veicoli, 2 auto ed una moto tutti con targhe confederate e ticinesi, a cui era stato appiccato il fuoco.

Le prime ricerche sulla scorta di una segnalazione ricevuta, hanno permesso di fermare un cittadino italiano 24enne residente in Italia in provincia di Como. Le indagini dovranno stabilire il suo coinvolgimento negli incendi dei quattro veicoli. L'uomo dopo l'interrogatorio è stato arrestato. Alle operazioni di soccorso ha partecipato anche una pattuglia della Polizia della città di Lugano ed i Pompieri di Lugano. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Moreno Capella. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore