/ Busto

Busto | 06 agosto 2020, 14:48

Busto sempre più green, con il Parco del "Ben-essere" e il "Parco del Futuro"

In via Mortara saranno piantati 110 esemplari di Paulownia, pianta che ha grandi capacità fitodepurative, e negli 11 mila metri quadrati di verde in via del Roccolo sarà istallata una capsula del tempo con i messaggi e gli auspici per il 2040

Busto sempre più green, con il Parco del "Ben-essere" e il "Parco del Futuro"

Come annunciato questa mattina dall’assessore al Verde Laura Rogora durante la cerimonia dedicata alla memoria delle vittime delle bombe atomiche, nel mese di settembre in via Mortara prenderà forma il parco del “Ben-essere”, un nuovo polmone verde dove saranno piantati 110 esemplari di Paulownia (si tratta di ibridi italiani non invasivi), la pianta che ha grandi capacità fitodepurative essendo in grado di assorbire anidride carbonica e di produrre ossigeno in grandissima quantità.

Il parco del “Ben-essere” non sarà l’unica novità per il verde cittadino: a fine settembre in via del Roccolo sarà infatti inaugurato il ‘Parco del Futuro’, un’area di 11.000 metri quadrati strappata al degrado che, oltre a giochi per i più piccoli, a un’area dedicata ai cani e a nuovi arredi, accoglierà anche la capsula del tempo con i messaggi e gli auspici per il 2040.

«I lavori in quest’area partiranno lunedì – afferma l’assessore - Come annunciato subito dopo il lockdown, nelle settimane di stop forzato ci siamo resi conto di quanto sia vitale per ciascuno di noi stare all’aperto, in ambienti in cui la natura ci possa accogliere e regalare momenti di benessere: Busto ha una cinquantina di aree verdi, ma vogliamo che diventi ancora più green, più attenta all’ambiente, più rispettosa della natura. Un obiettivo a cui contribuirà anche il nuovo regolamento per la tutela e la promozione del verde pubblico che l’assessorato sta predisponendo e che presto sarà condiviso con il tavolo del verde».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore