/ Territorio

Territorio | 05 agosto 2020, 16:26

All'ospedale di Cittiglio arriva l'aria condizionata. Dalla Regione 2,3 milioni di euro per interventi strutturali e tecnologici

Regione Lombardia ha stanziato oggi i fondi necessari. Monti (Lega) e Cosentino (Lombardia Ideale): «Un passo in avanti verso il rafforzamento della sanità sul Verbano»

All'ospedale di Cittiglio arriva l'aria condizionata. Dalla Regione 2,3 milioni di euro per interventi strutturali e tecnologici

«Regione Lombardia ha ufficialmente stanziato oggi attraverso una delibera di Giunta 2,3 milioni di euro a favore dell’Ospedale di Cittiglio. I Fondi serviranno per l’installazione del sistema di aria condizionata in tutta la struttura ospedaliera, per il nuovo gruppo frigo e il potenziamento della cabina elettrica. Stiamo mantenendo le promesse, in tempi rapidi, che avevamo fatto durante i diversi incontri sul territorio con gli operatori della sanità e i cittadini».

Sono le parole di Emanuele Monti (Lega), presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia, e Giacomo Cosentino, consigliere regionale di Lombardia Ideale, entrambi esponenti eletti in provincia di Varese.

«Lo stanziamento rappresenta un ulteriore e sostanziale passo in avanti verso il rafforzamento della sanità di lago – spiega Monti – l’anno scorso avevamo già effettuato interventi importanti sulla struttura ospedaliera, risolvendo il problema dell'Ortopedia e potenziando l'offerta sanitaria del presidio. La strategia portata avanti con la direzione generale dell’Asst Sette Laghi si è articolata dal 2019 ad oggi sui tre temi fondamentali delle risorse umane, degli interventi strutturali e degli investimenti tecnologici».

«Ricordo infatti - prosegue Monti - come, all’inizio dello scorso anno, avevamo dato il via alle nuove assunzioni di personale, seguite dai primi investimenti strutturali, come il rifacimento della Dialisi, e la sostituzione dei gruppi frigoriferi e della diagnostica scheletrica, per quanto riguarda invece il piano tecnologico. Con il nuovo finanziamento di 2,3 milioni di euro proseguiamo sulla strada del rafforzamento dei presidi del Verbano».

«Sono felice che la Giunta abbia accolto le nostre richieste finalizzate a risolvere un problema che persiste da anni e i cittadini attendevano da tempo – sottolinea Cosentino – durante i sopralluoghi che ho effettuato presso l’ospedale di Cittiglio mi sono reso conto della necessità di dare una risposta veloce a pazienti e operatori sanitari e ho provveduto a confrontarmi più volte con l’Assessorato alla Sanità e con la Presidenza per ottenere le risorse necessarie. Un ottimo risultato per il miglioramento della sanità dell’alto Varesotto».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore