/ Territorio

Territorio | 03 agosto 2020, 17:20

L'assessore Miglio sul futuro delle frazioni di Luino: «Finanziare nuove idee»

La responsabile dell'Ambiente e del Territorio riprende alcuni argomenti usciti nel corso dell'ultimo consiglio comunale: «Le frazioni sono bellissime ma va evidenziata la loro specificità, recuperando anche progetti come il collegamento tra Voldomino e Creva sul Tresa».

L'assessore Miglio sul futuro delle frazioni di Luino: «Finanziare nuove idee»

Alessandra Miglio, assessore all’Ambiente e al Territorio di Luino, riprende alcuni temi toccati dopo l’ultimo consiglio comunale, a partire dal futuro e dallo sviluppo delle frazioni della città. 

«Le frazioni sono già bellissime, forse vanno collegate meglio, e va sicuramente evidenziata la loro specificità; giochi per bambini, percorsi sicuri, attività sportive, iniziative turistiche e miglioramenti del traffico sono già stati realizzati o si stanno realizzando (il Covid ci ha penalizzato con i tempi), però ora si potrebbe mettere a sistema tutto questo per avere la possibilità di finanziare nuove idee, o recuperarne alcune, come per esempio il collegamento Voldomino-Creva sul Tresa - afferma Miglio - Colmegna ha un comitato molto attivo, che ha portato alla frazione opere importanti, Creva si dà da fare sui social, segnalando criticità che vengono affrontate dall' amministrazione, Voldomino porta istanze attraverso la "casa dell’amicizia" e i social, le Motte hanno associazioni formidabili nel raccogliere fondi; è difficile obbligare tutti a comunicare nello stesso modo, forse è "vecchio" chi vorrebbe ripristinare dei gruppi di rappresentanza istituzionali uguali per tutti, sarebbe invece utile trovare momenti di confronto collettivi, di coesione della città». 

Miglio continua, rivolgendosi all'opposizione: «Per quello che riguarda le aiuole di Voldomino, di cui la minoranza ha denunciato il degrado, finché ho avuto la delega al verde urbano ho fatto eseguire piccoli miglioramenti come piantumare il parcheggio di via del Piano e coprire la terra con le bocce di sasso per impedire ai cani di sporcare. L’attenzione alla gente è fatta anche di ascolto, certo, che c’è spesso stato. Se ora si rileva una criticità è giusto segnalarla, sono certa che sarà cura di chi si occupa della manutenzione provvedere».

L'assessore termina sul tema dei trasporti: «Riguardo ai trasporti ho mantenuto un rapporto fatto di rispetto reciproco con Tilo e Trenord, nonostante molti gufi prevedessero la cancellazione di tutti i Tilo dopo l’apertura della Arcisate-Stabio, questi viaggiano ancora su Gallarate, e ringrazio davvero l’assessore Terzi che in novembre mi anticipò la possibilità di portare a Luino i nuovi Donizetti. L‘attenzione al tema per la nostra amministrazione è alta, tanto che il sindaco ha voluto una delega apposita.C’è molto da fare, certo, abbiamo una linea molto difficile da gestire, visto il numero di merci che passano su un binario unico, però le tracce per i passeggeri ci sono, si tratta di tutelarle e migliorare i tempi di percorrenza soprattutto».

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore