/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 01 agosto 2020, 08:52

Afa a Varese, oggi il giorno più lungo. Da domani temporali e occhio alla grandine

Secondo il Centro Geofisico Prealpino quella di oggi sarà la giornata più calda di una settimana decisamente bollente. In città attesi 36 gradi, valore non lontano dal record storico del giugno 2019

Afa a Varese, oggi il giorno più lungo. Da domani temporali e occhio alla grandine

Oggi sarà il giorno più lungo sul fronte afa e caldo africano. E' infatti previsto nella giornata di oggi il picco di calore di questi giorni torridi. Ieri a Varese, secondo i dati raccolti dalla centralina del Centro Geofisico Prealpino ai Giardini Estensi, si sono toccati i 35 gradi. Un valore non lontanissimo dal record storico del giugno 2019, quando in città si arrivo a 36,8 gradi.

Oggi, sabato 1° agosto, quel record potrebbe essere avvicinato ulteriormente e, chissà, superato. Le previsioni emesse dal bollettino del Centro Geofisico annunciano infatti massime a 36 gradi. Il tutto accompagnato da forte umidità, fattore che renderà ancora più fastidiosa la sensazione di calore.

«L'anticiclone africano esteso fino all'Europa centrale porterà oggi - scrivono dal Centro Geofisico - le temperature più alte della settimana. L'ondata di calore però terminerà domani con l'arrivo di una perturbazione atlantica che attraverserà il Nord Italia con temporali e rinfresco delle temperature. L'alta pressione africana potrebbe tornare a metà della prossima settimana». Oggi quindi il tempo sul Varesotto sarà «soleggiato, con gran caldo e clima afoso».

Da domani, domenica 2 agosto, la situazione cambierà: «Solo in parte soleggiato. Caldo afoso. Primi annuvolamenti e qualche pioggia già al mattino lungo i rilievi. Dal pomeriggio temporali su Alpi e Prealpi che si estenderanno alla pianura in serata e nella notte, localmente intensi. Possibili grandinate» si legge nel bollettino del Centro Geofisico.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore