/ Varese

Varese | 31 luglio 2020, 14:26

Lunedì il Grande Trittico Lombardo: anche Autolinee Varesine modifica il servizio

Ecco le modifiche al trasporto pubblico sulle linee urbane ed extraurbane in vista dalla competizione ciclistica del 3 agosto

Lunedì il Grande Trittico Lombardo: anche Autolinee Varesine modifica il servizio

I grandi nomi del ciclismo mondiale sono pronti a sfidarsi sulle strade del Grande Trittico Lombardo, perciò nella giornata di lunedì 3 agosto la viabilità cittadina subirà diverse variazioni proprio per fare spazio alle biciclette.

Tali cambiamenti interessano, ovviamente, anche il servizio degli autobus, le cui modifiche – stabilite insieme dall’azienda e dall’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale – si adeguano alle ordinanze comunali. Dalle 12.00 sino al termine del servizio giornaliero, nessun autobus potrà effettuare le fermate del centro città (via Morosini/via Vittorio Veneto/corso Moro/via Veratti/via Sacco) e dunque le linee urbane saranno “spezzate” ai margini di questa zona.

Concretamente, dalle 12 sino alla sera le corse da Bizzozero, San Fermo, Olona, Belforte e Bregazzana termineranno alla stazione FS. La linea A (Capolago-Biumo Superiore/Sangallo) e la linea C (Bizzozero Nabresina-Sacro Monte) mantengono integro il loro percorso, anche se con un tragitto alternativo tra la zona della stazione FS e quella dell’Ippodromo.

Alla chiusura del centro, però, si somma anche quella del comparto Masnago/Casbeno/lago, che non sarà transitabile nel pomeriggio in concomitanza con i giri del circuito cittadino. Pertanto, dalle 12 sino alle 17 risulta interamente sospeso il servizio da/per Calcinate del Pesce-Schiranna-Bobbiate, Calcinate degli Orrigoni, Masnago-Avigno/Palasport-Velate e Montello Scuola Europea. Tali direttrici ripartiranno a partire dalle ore 17, pur venendo sempre limitate ai margini del centro (dove la chiusura stradale è più lunga): ad esempio, dopo le 17 gli autobus per Montello o Velate partiranno da piazza Beccaria, mentre quelli per Masnago o per il lago partiranno dalla rotonda via Sanvito/XXV Aprile.

Limitazioni importanti anche sulle linee extraurbane: i pullman diretti verso la Valganna (Ghirla/Luino/Ponte Tresa) partiranno dal regolare capolinea della Confartigianato, ma raggiungeranno viale Valganna senza ovviamente transitare dal centro. La linea per Angera/Sesto Calende (N20) partirà dall’Esselunga di Masnago durante la chiusura delle strade, mentre quella per Osmate (N21) partirà dalla Schiranna nella medesima fascia oraria: in serata, queste due linee potranno raggiungere il capolinea extraurbano (Confartigianato), ma anche in tal caso senza transitare dal centro. Anche l’autolinea N13 per Brinzio/Cuveglio (gestita da Castano) e la M per Morosolo vedranno alcune significative variazioni.

Il dettaglio delle modifiche per ogni linea è già esposto alle fermate centrali ed è ovviamente disponibile sui siti web www.ctpi.it e  www.autolineevaresine.it .

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore