/ Varese

Varese | 31 luglio 2020, 13:13

Al via gli interventi per estendere l'illuminazione pubblica nelle strade senza lampioni. Lavori in via Monte Lema, Majella e Valle Luna

Va aventi il progetto "Varese Cambia Luce". Il sindaco Galimberti: «Stiamo portando avanti un impegno che avevamo preso con i cittadini per una maggiore sicurezza e illuminazione nei quartieri»

Al via gli interventi per estendere l'illuminazione pubblica nelle strade senza lampioni. Lavori in via Monte Lema, Majella e Valle Luna

«Più sicurezza grazie all'arrivo dei nuovi lampioni. Un impegno che avevamo preso con i cittadini e stiamo portando avanti nei quartieri della città». Così il sindaco Davide Galimberti in merito all'inizio dei lavori che porteranno finalmente l'illuminazione nelle vie di Varese che fino ad oggi ne erano sprovviste. 

Oggi gli operai sono al lavoro per installare i nuovi pali nelle vie Monte Lema, Majella e Valle Luna. Prosegue dunque il progetto "Varese cambia Luce" che ha già visto la sostituzione completa degli oltre 11 mila lampioni presenti in città. Inoltre, sempre in questi giorni, sono partiti anche i lavori per la sostituzione degli impianti di illuminazione sotto i portici del centro storico di Varese. I primi nuovi punti luce sono già visibili in corso Aldo Moro e nei prossimi giorni si proseguirà fino alla sostituzione completa di tutti i nuovi lampioncini. Questa parte del progetto arriva dopo la condivisione e la scelta dei commercianti dei punti luce e la relativa approvazione dell'intervento da parte della Soprintendenza.

Nelle prossime settimane l'estensione della nuova illuminazione pubblica vedrà l'installazione di oltre 200 nuovi lampioni in varie zone della città. «Andiamo avanti per dare nuova luce a Varese – prosegue il sindaco Galimberti – e lo facciamo anche dove l'illuminazione pubblica non c'è mai stata, portando i nuovi lampioni in tante vie dei quartieri della città. “Varese cambia Luce” è un intervento complesso fatto di tanti diversi lavori: dalla sostituzione dei vecchi lampioni, all'estensione degli impianti in strade che ne erano sprovviste, all'installazione di sistemi innovativi di gestione e fino ad una nuova capacità di intervenire in tempi ridottissimi in caso di problemi. Tutto questo ci sta consentendo di dare davvero un nuovo aspetto alla città e ai tanti quartieri di Varese».

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore