/ Varese

Varese | 29 luglio 2020, 11:15

Rinviata all'anno prossimo la Fiera di Varese, ma quest'anno ci sarà un'anteprima in piazza Monte Grappa

Troppo complicato e rischioso affrontare una kermesse da 60 mila presenze. «Stiamo organizzato con il Comune una preview in centro città dal 17 al 22 settembre con una ventina di gazebo di espositori locali che non impatti sulle attività della piazza» spiega Pietro Garavaglia, ad di Chocolat Pubblicità che organizza la Fiera della Schiranna

Rinviata all'anno prossimo la Fiera di Varese, ma quest'anno ci sarà un'anteprima in piazza Monte Grappa

La Fiera di Varese che si svolge tradizionalmente alla Schiranna quest'anno non si farà: troppo complicato e troppo rischioso organizzare un evento cui nel 2019 hanno partecipato circa 60 mila persone.

«La Fiera è rinviata al prossimo anno con le stesse date - conferma Pietro Garavaglia, amministratore delegato di Chocolat Pubblicità che organizza la kermesse - è troppo complicato e anche rischioso organizzare un evento con un afflusso così importante di persone, prendendo i dati di tutti i partecipanti e rispettando tutte le norme anti contagio previste. Gli stessi espositori erano poco inclini a partecipare visto che purtroppo il virus non è debellato del tutto». 

Gli organizzatori, in accordo con il Comune di Varese, vogliono comunque lasciare un segno anche in questo 2020 così difficile e particolare.

«Abbiamo deciso di organizzare una sorta di preview, di anteprima della Fiera, in piazza Monte Grappa dal 17 al 22 settembre con una ventina di gazebo per lo più di espositori locali - conclude Garavaglia - un evento semplice e che non sia impattante per la città e per le attività della piazza. Proprio in questi giorni stiamo lavorando con il Comune all'organizzazione di questo evento di settembre». 

Matteo Fontana

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore