/ Territorio

Territorio | 29 luglio 2020, 19:02

Nasce Resq la nuova onlus per salvare vite umane nel Mediterraneo: tra i soci fondatori anche il sindaco di Comerio

Il primo cittadino Silvio Aimetti e portavoce provinciale dei sindaci per l'accoglienza dei migranti è tra i 130 fondatori dell'associazione fondata dall'ex pm di Mani Pulite Gherardo Colombo: «La vita umana va sempre tutelata, in un letto di ospedale, in una casa di riposo o in mezzo al mare».

Nasce Resq la nuova onlus per salvare vite umane nel Mediterraneo: tra i soci fondatori anche il sindaco di Comerio

E' nata Resq, la nuova onlus fondata dall'ex pm di Mani Pulite Gherardo Colombo che si prefigge lo scopo di salvare vite umane nel Mediterraneo, attraverso l'utilizzo di una nave.

Tra i 130 soci fondatori compare anche il sindaco di Comerio Silvio Aimetti che è anche il portavoce provinciale dei sindaci per l'accoglienza: il primo cittadino comeriese è sempre stato un fautore dell'accoglienza diffusa dei richiedenti asilo, politica che ha messo in pratica con successo nel suo Comune e poi esportata in altri paesi del territorio.

Il progetto di Resq prevede di fare rete con chi già opera nel Mediterraneo ed entro 18 mesi essere in mare con una propria nave, oltre a diversi gruppi di lavoro a terra. Costo stimato di tutta l’operazione: 2 milioni e 100 mila di euro. Fondi da reperire attraverso una campagna di crowdfunding, avviata da oggi sul sito resq.it. 

«È un momento difficile e confuso ma dobbiamo sempre guardare avanti pensando prima di tutto al valore della vita umana - commenta Aimetti - Sono particolarmente orgoglioso di essere uno dei soci fondatori e mi attiverò per promuovere il progetto nella nostra provincia. Sono una delle persone che crede che la vita umana debba essere sempre tutelata e salvata, sia che questo accada in un letto di ospedale o di una casa di riposo sia in mezzo al mare e in ogni altro luogo del nostro pianeta. Fare parte di RESQ significa solo questo». 

 

Matteo Fontana

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore