/ Salute

Salute | 28 luglio 2020, 16:30

Bicicletta e salute: perché andare in bici fa bene. Tutti in sella con i consigli di Fab SMS

Bicicletta e salute: perché andare in bici fa bene. Tutti in sella con i consigli di Fab SMS

Pedalare è un ottimo modo per sciogliere la tensione e tenersi in forma. Oltre a snellire il traffico delle nostre città e a favorire una migliore circolazione stradale, la bicicletta è un antipertensivo naturale, una vera e propria amica del cuore e della mente, con tante ricadute positive per la nostra salute. Quali sono i benefici della biciletta e come praticarla in sicurezza? Scoprilo con Fab SMS!

La bicicletta, un’amica del cuore Pedalare dai 30 ai 60 minuti per 3 volte a settimana, determina un aumento di volume delle cavità cardiache e un abbassamento dei battiti, sia a riposo sia sotto sforzo. Il risultato è la riduzione della pressione sanguigna con un conseguente minor rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari.

Favorisce l’equilibrio Per quanto riguarda i bambini, andare in bicicletta stimola l'apprendimento del coordinamento necessario a muovere il manubrio, a cambiare direzione e a stare in equilibrio. Pedalare, quindi, contribuisce al raggiungimento di una capacità autonoma di movimento e nei più grandi aiuta a sperimentare le possibilità del loro corpo, aiutandoli a percepire la sensazione di stanchezza.

Protegge le articolazioni Con la bici più del 50% del peso corporeo viene scaricato sui glutei e sulla sella, riducendo al minimo lo stress su ginocchia, femore e caviglie. Per questo motivo, è indicata non solo per chi deve perdere peso, ma anche per gli anziani e le persone che stanno facendo riabilitazione.

Libera la mente Incrementare l’utilizzo della bicicletta fa bene a tutti, in particolare a coloro che soffrono di alcune patologie come l'ipertensione arteriosa, il sovrappeso, il diabete o il colesterolo elevato. Senza contare che pedalare abbassa lo stress, stimola la dopamina, l’ormone della felicità, e aiuta a rafforzare le capacità mnemoniche e la concentrazione.

I consigli utili

Inizia con le giuste misure: per pedalare in maniera efficace e preservare i muscoli da affaticamenti precoci, il piede deve essere perfettamente parallelo al terreno e il tallone deve trovarsi in asse con il pedale. Anche la distanza tra la sella e il manubrio è determinante: per prevenire fastidiosi mal di schiena acquista una bici confortevole, che sia adatta alla tua conformazione fisica.

Indossa il casco: attraversare tratti di strada adibiti al transito dei veicoli e le pavimentazioni dissestate aumentano esponenzialmente il pericolo d’incidenti per i ciclisti. Prima di salire in sella, utilizza sempre il casco!

Andare in bicicletta è sconsigliato a persone con difficoltà di equilibrio, a chi ha problemi respiratori cronici e ai giovani che sono soggetti allergici gravi. Questi ultimi, infatti, in alcuni periodi dell'anno possono soffrire di disturbi seri come l'asma, che va a inficiare la resistenza fisica necessaria a pedalare.

Fab SMS promuove attivamente la cultura del benessere e realizza Piani Mutualistici su misura per te e per i tuoi cari. Seguici su Instagram e Facebook e clicca qui per scoprire di più: Chi siamo

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore