/ Cronaca

Cronaca | 27 luglio 2020, 15:15

Notti movimentate nelle strade del centro: giro di vite della polizia sulla movida varesina

Piazza XX Settembre, piazza Cacciatori delle Alpi e le vie del centro pattugliate dagli uomini della Questura di Varese: trovati 25 grammi di marijuana abbandonata sulle scale, mentre un ragazzo è stato soccorso per il troppo alcol

Assembramenti nelle serate di fine luglio in piazza Cacciatori delle Alpi a Varese

Assembramenti nelle serate di fine luglio in piazza Cacciatori delle Alpi a Varese

Nuovo giro di vite e più controlli sulle zone della movida varesina, finite nei giorni scorsi al centro di episodi allarmanti (leggi QUI). Nel corso del fine settimana appena trascorso, a seguito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio disposta dal Questore della provincia di Varese, Giovanni Pepè, la squadra amministrativa dell’ufficio P.A.S.I - la Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale e dell'Immigrazione - ha effettuato una serie di controlli in  alcuni esercizi pubblici e nelle piazze con maggiore concentrazione di giovani, nel centro a Varese.

Più nello specifico, durante le ore del tardo pomeriggio, un gruppo di giovani radunati in piazza XX Settembre ha attirato l’attenzione dei poliziotti che hanno deciso di procedere al loro controllo nei pressi di vicolo Morosini. Il controllo ha dato esito negativo, ma una accurata ispezione delle scale che conducono alla sala lettura dell’università dell’Insubria, ha permesso di rinvenire alcuni involucri in cellophane, contenenti 25 grammi circa di marijuana. La droga è stata opportunamente repertata e sequestrata a carico di ignoti.

Nel corso della serata, in piazza Cacciatori delle Alpi, è stato riscontrato un assembramento di giovani intenti a discutere animatamente. Per evitare che la situazione potesse degenerare i poliziotti hanno deciso di intervenire. Durante l’attività di controllo dei presenti, gli agenti hanno riscontrato la presenza di una ragazza minorenne intenta a consumare sostanze alcoliche, sprovvista di qualsivoglia documento di riconoscimento. La giovane è stata quindi prontamente affidata ai genitori.

Sempre nei pressi delle vie della movida varesina, i poliziotti si sono imbattuti in un giovane, noto agli uffici di piazzale Libertà, in evidente stato di ebbrezza alcolica le cui condizioni necessitavano di un intervento sanitario. Tramite la sala operativa è stato quindi allertato personale del 118 che ha prestato le prime cure al ragazzo, successivamente accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Circolo in codice verde.

Al termine dell’attività, oltre allo stupefacente sequestrato, sono stati controllati 3 esercizi pubblici e identificate complessivamente 30 persone.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore