/ Economia

Economia | 26 luglio 2020, 17:35

Santino Taverna confermato presidente nazionale di Fimaa

Taverna sarà alla guida della Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari per i prossimi cinque anni

Santino Taverna confermato presidente nazionale di Fimaa

Santino Taverna confermato presidente nazionale della Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari. L’investitura è arrivata nella giornata di ieri (sabato 25 luglio) a Roma, nella sede di Confcommercio in piazza Belli, al termine del consiglio nazionale di Fimaa, chiamato a rinnovare le cariche per il prossimo quinquennio.

Tra i due candidati alla presidenza, la maggioranza del centinaio di delegati di tutte le Fimaa provinciali, ha nuovamente indicato il nome di Taverna quale guida della Federazione, una delle più rappresentative all’interno del sistema Confcommercio.

«Voglio condividere la soddisfazione per questa nomina - sono le prime parole di Taverna - con tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento del risultato, a partire dal presidente di Uniascom Giorgio Angelucci e dal segretario generale Sergio Bellani e, insieme a loro, i presidenti delle Ascom della nostra provincia: Rudy Collini (Busto Arsizio), Renato Chiodi (Gallarate), Andrea Busnelli (Saronno) e Franco Vitella (Luino). Fondamentale è anche stato il sostegno e il supporto di Fimaa provincia di Varese».

Taverna affianca alla nomina di oggi, quella arrivata dieci giorni fa in seno al consiglio nazionale di Confcommercio, il massimo organismo dell’associazione presieduta da Carlo Sangalli, all’interno del quale è entrato anche il vicepresidente vicario di Uniascom, Rudy Collini. Ai loro incarichi a livello nazionale, si aggiungono quelli di Franco Iemmallo (vicepresidente nazionale di Fnaarc), Giordano Ferrarese (membro del consiglio nazionale di Fipe), Maurizio Bernasconi (componente collegio dei provibiri) e Cristina Riganti (membro del consiglio nazionale di Terziario Donna).

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore