/ Sport

Sport | 21 luglio 2020, 08:52

Oggi giornata caldissima, ma stasera ci si rinfresca alle Bettole. In attesa di un super sabato con il Premio Giovanni Borghi

Sei corse in programma a partire dalle ore 19: è la serata ideale da passare all'ippodromo. Ecco tutti i partenti e l'analisi di Jacopo D'Elia

Oggi giornata caldissima, ma stasera ci si rinfresca alle Bettole. In attesa di un super sabato con il Premio Giovanni Borghi

Si preannuncia una giornata caldissima con oltre 30 gradi ma anche una serata di corse rinfrescanti nel suggestivo panorama delle Bettole, in attesa della riunione di sabato incentrata sul tradizionale Premio Giovanni Borghi, Handicap Principale per miler di rango.  

La prima prova, al via alle ore 19, è riservata ai gentleman riders e alle amazzoni, il Premio intitolato ad Attilio Palvis, handicap di minima sui 1950 metri del tracciato in sabbia. Jeff, a 10 anni suonati, è sempre un leone della pista, è appena rientrato col botto e, nonostante una tonnellata in sella, può ancora dire la sua. Stavolta però gli preferiamo Stanott, rivisto tonico alla ricomparsa e con una situazione ponderale favorevole, quota da 2/1 in su. Bene in corsa Mr Business, che ha più di un confronto diretto col nostro favorito, occhio a Kelvin Hall perché sul dirt dà il meglio.

Il Premio Varese Pellicce delle 19.30 è un handicap sul doppio chilometro allungato sull’erba. C’è da scegliere tra Principessa Aisha e Thunderstorm, finiti vicini in un confronto milanese. La diversa sistemazione nella scala dei pesi fa pendere l’ago della bilancia verso l’allievo di Cristiano Fais, che ha però il difetto di essere ancora maiden in carriera. La quota non può essere quindi inferiore al 4/1, altrimenti si può provare Mati Megabyte, uno specialista del circuito rivisto però un pochino sottotono. Joenna è forse meglio su fondo più morbido, Surfa Rosa rientra e Swell Hill è un filo carica.

I soli 3 anni impegnati nel Premio Living is Life (ore 20.05), handicap sul miglio dove la forma generale latita ad eccezione del pesino Value che, dopo una vittoria sulla dirittura di San Siro, ha colto un buon secondo posto e potrebbe ripetersi. Noi le preferiamo di poco Good Girl, da 3/1 in su, bene qui sul tracciato su distanza forse un filo lunga. Secret Mountain si è disimpegnata bene in sabbia, va verificata sull’erba e ha in sella un bel fardello, attenzione poi a Sun Sea Bar, al primo handicap della carriera.

Si prosegue con il Premio Angera (20.40), handicap per velocisti dove il sabbiarolo Solarolo ha una evidente chance di emergere in questa categoria e con questo peso. Da 3/1 in poi andiamo decisi con lui, oppure guardiamo al 3 anni Sopran Manny, vincitore di recente sul chilometro e mezzo, torna sulla breve e su superficie amica. Onnessa de Nurra è un’altra che ci gira sempre vicino e prima o poi tornerà al successo, Black Canyon rientra e gli concediamo la corsa ma a numeri sarebbe quello da battere.

Si resta in sabbia e ci si allunga fino al chilometro e mezzo nel Premio Ranco (21.10), dove il top weight Goldfinger sembra quello da battere per tutti dopo il positivo rientro. Non se la porta certo da casa, vale almeno 2 e 1/2 in tabella visto che Queen Breath è piaciuta non poco nell’handicap limitato, poi c’è il positivo Keep Right, l’esperto Time Sky e il pesino di Varelsa, rivista in progresso. Bella corsa.

Si chiude con una reclamare, il Premio Taino (21.40), sul doppio chilometro allungato, dove Amici Miei rientra ma in sabbia ha dato sempre il meglio finora e, nonostante debba rendere chili ai rivali, sembra quello messo meglio. Da 1 e 1/2 in poi ci affidiamo a lui oppure al compagno di training Shamando, più rodato ma prova per la prima volta il dirt. Discorso simile per Better Day, sulle prove pisane ci starebbe alla grande ma ha l’incognita del tracciato e della superficie, infine Sky Whale: a numeri potrebbe starci. Più dura per gli altri.

Files:
 programma corse martedì 21 luglio (244 kB)

Jacopo D’Elia in collaborazione con Trotto&Turf

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore