/ Sport

Sport | 17 luglio 2020, 11:36

Ippica. Gran sabato alle Bettole nel nome di Mirko Marcialis, indimenticabile fantino

La serata del galoppo di domani all'ippodromo (via alle ore 19) ha il clou nel Premio Mirko Marcialis nel ventennale della tragica scomparsa del giovane fantino milanese: ecco qualche consiglio di Jacopo D'Elia e il programma con tutti i partenti

Ippica. Gran sabato alle Bettole nel nome di Mirko Marcialis, indimenticabile fantino

Domani sera alle 19 si torna in pista alle Bettole con una riunione davvero piacevole e ricca di partenti, incentrata in particolare sul ventennale della scomparsa di Mirko Marcialis. Ogni anno viene ricordato a Varese con grande affetto.

Si parte con il Trofeo Agri per sole Amazzoni (ore 19), un handicap ad invito sul miglio. Siamo per i pesi alti con Bufera e Sa Paradura: si dividono il pronostico. La prima viene da un’ottima campagna meranese, la seconda da un secondo posto contro un’avversaria discreta che fa pendere l’ago della bilancia dalla sua parte. A 2/1 giochiamo la grizzettiana, oppure saliamo su Bufera. Non si può parlare di match perché Walk With Me ha corso in ripresa e anche Love Kisses ha preso delle belle linee. Occhio.

Si passa al tradizionale Premio Ildo Tellini (19.30), un handicap per velocisti che sulla carta non avrà un favorito plebiscitario. A noi è piaciuto molto Twilight Eclipse, che ha un conto aperto con la sorte dopo essere terminato fortissimo in pista dritta a San Siro e, avendo già corso bene, lo appoggiamo da 4/1 in su. L’alternativa è Vami’s Dream, un altro in credito con la fortuna, che deve però migliorare in fase di avvio. Il cavallo più regolare e in forma del lotto è senza dubbio Chill Gioffry, un po’ sacrificato al peso ma ancora bene in corsa.

A seguire la maiden per i puledri sul chilometro e mezzo, il Premio Luciano Arcari (ore 20.05), dove tanti sono all’esordio. Si va dritti con la chance di King Geremia, a Milano ha preso delle belle linee. Da 2/1 in poi si può appoggiare oppure virare su Deron Kit, il quale a San Siro ha corso con il nostro favorito per poi far un buon secondo posto, seppure a reclamare. Tra i debuttanti quelli con maggiore appeal sono Apple Jack, un War Command dei Dettori, e Greyscale, una Gregorian dei Botti.

La prima delle due prove abbinate al palinsesto dell’Ippica Nazionale è una reclamare in sabbia, il Premio Black Velvet (20.40). Latita la forma e ci affidiamo allora all’adattabilità sulla superficie di Rock Vendome e Willy il Coyote: hanno confronto diretto e l’allievo dei Marcialis (che proviamo con fiducia a 1 e 1/2) aveva preceduto il rivale. Tra gli altri mirano a un piazzamento Jack du Lac e Mutineer.

Eccoci al clou, il Memorial Marcialis (ore 21.20), handicap sul miglio per sole femmine in prospettiva Novella, valevole come II Tris di giornata. Piace la sistemazione di Nashwan Poy, che eleggiamo favorita a 3/1 visto che l’allieva di Alduino Botti ha già colpito sul tracciato per poi frequentare buone compagnie. Fine Dream ha vinto una decina di giorni fa e può anche ripetersi, a patto di portare i parziali a suo favore. L’ultima di Jar Jar Binks è davvero interessante ma è sempre una 3 anni contro le anziane. Attenzione alla scuderia Queens Blade, che allunga, e She Looks Like Fun, vincitrice sulla pista. La top weight Gabriella e il pesino di Rosetta O’Hara due sorprese non impossibili.

Chiude la serata la prova per gentleman riders ed amazzoni, il Premio Pier Vittorio Zaini (ore 21.50), con Larmor in veste di favorito attendibile, intorno al 2/1. Happy Wind e Red Painter accampano simpatie senza tralasciare nessuno per un possibile inserimento.

Files:
 programma corse 18 luglio (265 kB)

Jacopo D’Elia in collaborazione con Trotto&Turf

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore