/ Territorio

Territorio | 10 luglio 2020, 12:40

Il sindaco di Cocquio Centrella entra in Grande Nord

Il primo cittadino cocquiese ha aderito al movimento federalista nato da una scissione dalla Lega. Il segretario provinciale Brunella: «Centrella nel pieno dell'emergenza sanitaria ha dimostrato di lavorare bene per la sua comunità andando contro il sistema».

Il sindaco di Cocquio Centrella entra in Grande Nord

Danilo Centrella sindaco di Cocquio Trevisago è entrato ufficialmente in Grande Nord, il movimento federalista nato da una scissione dalla Lega dopo la svolta nazionalista impressa da Salvini. 

L'ingresso di Centrella nel movimento è stato ufficializzato nel corso di un incontro di Grande Nord tenutosi a Besozzo alla presenza del segretario federale Monica Rizzi, del segretario nazionale Lombardia Davide Boni e del segretario provinciale di Varese Dario Brunella. 

Presente ovviamente anche lo stesso Centrella che si è presentato ai militanti e ai simpatizzanti del movimento, di cui sarà il primo sindaco del Varesotto. 

«Centrella, nel pieno dell’emergenza sanitaria, ha dimostrato di saper lavorare per il bene della sua comunità organizzando test sierologici alla popolazione, andando contro un sistema che remava nella direzione opposta. Mentre altri amministratori osservavano l’evolversi della situazione, limitandosi alla distribuzione di qualche mascherina elemosinata da Regione Lombardia, Centrella si è messo in gioco, ha trovato i fondi ed ha dato il via ai test. Sono felice di poter lavorare con lui, il nostro Movimento punta a persone concrete e preparate, le balle e la propaganda le lasciamo agli esponenti di altri partiti» afferma Brunella.

M. Fon.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore