/ Cronaca

Cronaca | 10 luglio 2020, 15:39

Rubano una spesa da 250 euro. Poi pagano l'acqua con il reddito di cittadinanza

Due donne denunciate dai carabinieri di Busto Arsizio: sorprese dopo aver rubato diversi prodotti dallo scaffale del Penny Market di via Rossini. Avviate le procedure per rovcare il beneficio

Rubano una spesa da 250 euro. Poi pagano l'acqua con il reddito di cittadinanza

Hanno fatto razzia di prodotti dallo scaffale del Penny Market di via Rossini a Busto, poi per non dare nell'occhio sono andate alla cassa pagando delle bottiglie d'acqua minerale utilizzando la carta del reddito di cittadinanza. Ma sono state scoperte e denunciate dai carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Busto Arsizio. 

Le due giovani donne, italiane di origine nomade residenti in città e già note alla giustizia, sono state bloccate dai carabinieri, a loro volta allertati dal personale di vigilanza privata del Penny Market di via Rossini. 

Poco prime le due avevano rubato merce dagli scaffali per un valore di 250 euro circa. Sperando di farla franca sono passate dalla cassa per pagare delle bottiglie d'acqua minerale per un valore di pochi euro, utilizzando peraltro la carta del reddito di cittadinanza.

La refurtiva è stata recuperata e restituita al supermercato, mentre le due donne sono state denunciate a piede libero con l'accusa di furto aggravato. Sono inoltre state avviate le procedure per chiedere la revoca del beneficio assistenziale.

 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore