/ Territorio

Territorio | 08 luglio 2020, 17:09

Fondo Amalia Griffini e Jacopo Miglierina: quattro le borse di studio assegnate a giovani medici

Il Comitato, presieduto dal presidente della Provincia Emanuele Antonelli, vista la situazione epidemiologica, ha deciso di prorogare il periodo di studio per il biennio 2020-2021 e ha approvato tutte le domande pervenute

Fondo Amalia Griffini e Jacopo Miglierina: quattro le borse di studio assegnate a giovani medici

Si è riunito oggi Comitato di gestione del Fondo patrimoniale Griffini - Miglierina che anche quest’ anno, con il sostegno e il supporto della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus e della Provincia di Varese, ha emesso un bando di concorso per l’assegnazione di due borse di specializzazione medica presso istituti esteri, una in “Ostetricia e Ginecologia Amalia Griffini” e l’altra in “Neonatologia Jacopo Miglierina”.

Il Comitato, presieduto dal presidente della Provincia Emanuele Antonelli, vista la situazione epidemiologica, ha deciso di prorogare il periodo di studio per il biennio 2020-2021 e ha approvato tutte le domande pervenute, due per Ostetricia e Ginecologia e due per Neonatologia. Il presidente del comitato ha molto apprezzato gli interessanti progetti di ricerca, già valutati dalla Commissione scientifica presieduta dal prof. Massimo Agosti e composta dal prof. Fabio Mosca, dal dott. Tiziano Pedroni, dal prof. Massimo Candiani, dal prof. Fabio Ghezzi, dal prof. Salvatore Mancuso e dal prof. Claudio Fabris, componenti nominati secondo le indicazioni del regolamento del Comitato di gestione del Fondo.

E’ sempre presente alle riunioni la signora Miglierina. Il Fondo “Griffini-Miglierina” è nato nel 1982 per iniziativa del prof. Claudio Miglierina, nel ricordo della moglie Amalia Griffini e del figlio Jacopo, scomparsi tragicamente, ed è stato subito sostenuto dalla Provincia di Varese. In un secondo tempo, nel 2001, per gli aspetti economici e di investimento, il Fondo è stato sostenuto dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus che lavora in stretta collaborazione con la Provincia stessa.

L’ufficio Segreteria della Provincia trasmette ogni anno il nuovo bando a una quarantina di Università del territorio italiano (tra cui l’Università dell’Insubria), ai Direttori di Specializzazione, alle riviste mediche, all’Ordine dei medici, all’Associazione Ginecologi Italiani. Le borse di studio vengono attribuite sulla base dell’insindacabile giudizio della Commissione Scientifica e previo parere del Comitato di Gestione .

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore