/ Territorio

Territorio | 07 luglio 2020, 12:08

Coronavirus, il sindaco Citterio: «A Vedano Olona 28 contagiati e 4 decessi»

I dati diffusi durante l'ultimo consiglio comunale, durante il quale è stato fatto il punto sulle misure prese dall'amministrazione per il dopo emergenza, ma non solo

Coronavirus, il sindaco Citterio: «A Vedano Olona 28 contagiati e 4 decessi»

Ventotto contagiati e 4 decessi. Sono i numeri ufficiali a proposito di emergenza Coronavirus a Vedano, diffusi pubblicamente dal sindaco Cristiano Citterio nel corso della videoconferenza aperta al pubblico durante il consiglio comunale. Poi durante l'assemblea consiliare si è parlato anche di progetti per il futuro. 


«Il rendiconto 2019, che è stata l'occasione di passare in rassegna i tanti progetti che si sono conclusi l'anno scorso - fa sapere la maggioranza in Comune - si è chiuso con un avanzo di amministrazione di circa 130.000 euro vincolato ad investimenti che consentiranno di affrontare l'emergenza con maggiore serenità. A questo proposito è stata formalmente ratificata anche la variazione di bilancio urgente che era stata approvata dalla giunta per utilizzare tra l'altro gli stanziamenti governativi e le donazioni dei privati a favore delle famiglie in difficoltà per la chiusura».

«L'obiettivo della Giunta di Vedano Viva - prosegue -  è comunque di trasformare le difficoltà in opportunità: per questo nelle variazioni è presente un contributo agli operatori economici del commercio per l'introduzione dell'attività di vendita elettronica e-commerce, nella logica di rilanciare così il commercio».

Non solo sostegno al commercio: «Inoltre - ha aggiunto Vedano Viva - si è riusciti a reperire fondi importanti da mettere a disposizione sul territorio in opere e manutenzioni, per riqualificare e mettere in sicurezza parti importanti del nostro territorio: è  in fase di avvio il cantiere per la messa in sicurezza delle vie degli Alpini, Insurrezione e della Scuola Primaria, per abbattere il rischio idrogeologico che in queste aree ha creato forti problemi in occasione di ogni fenomeno atmosferico particolarmente intenso; si punterà a migliorare anche la fruibilità degli spazi comunali e di parti del Centro Storico;  i lavori di asfaltatura e di messa in sicurezza di alcuni tratti di viabilità del territorio saranno oggetto di interventi di manutenzione straordinaria».

Si pensa dunque in prospettiva: «È stata inoltre istituita la Commissione temporanea Rilancio che consentirà di esaminare più in dettaglio i prossimi provvedimenti che anche nel nostro comune faranno da stimolo per una ripresa graduale e sicura - spiegano dalla maggioranza - Ne faranno parte i Consiglieri Calò, Maletta, Turconi, Antonini e Conti ed eleggeranno secondo regolamento presidente e vicepresidente al loro interno. E previsto che la commissione terminerà i lavori entro il 31 dicembre 2020».

Infine è stata votata all'unanimità, pur con una lieve modifica e dopo un costruttivo dibattito, la mozione presentata dalla consigliera Conti per l'istituzione del divieto di fumo nelle aree giochi per bambini. A breve verrà emessa la relativa ordinanza.

Pino Vaccaro

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore