/ Hockey

Hockey | 07 luglio 2020, 09:35

HOCKEY. I Ragazzi della Nord del Lugano dicono addio dopo 35 anni con un volantino: «Ci facciamo da parte»

Uno dei gruppi più caldi e fedeli dell'Europa hockeystica si fa da parte dopo 35 anni. I Ragazzi della Nord del Lugano annunciano la loro "fine" non attraverso i social ma con un volantino, come si faceva una volta: «Non siamo mai stati una moda ma un ideale da tramandare. Senza troppe chiacchiere mettiamo la parola fine»

L'addio dei Ragazzi della Nord dell'Hockey Club Lugano attraverso un volantino

L'addio dei Ragazzi della Nord dell'Hockey Club Lugano attraverso un volantino

Un pezzo di storia dell'Hockey Club Lugano non c'è più: si sciolgono i Ragazzi della Nord, gruppo storico di una squadra che è una religione, non solo oltreconfine, e di una tifoseria che è conosciuta per calore e partecipazione in tutta Europa. 

I Ragazzi della Nord dicono addio dopo 35 anni attraverso un semplice volantino, come si faceva una volta. «L’essere Ultras per noi ragazzi della Nord, in 35 anni, non è mai stata una moda, ma un ideale da tramandare di generazione in generazione - scrive nel suo ultimo atto il gruppo di tifosi bianconeri - La Curva Nord è stata la nostra casa, un luogo di sostegno dei nostri ideali e delle nostre passioni. Per queste considerazioni, e senza troppe chiacchiere, abbiamo deciso di farci da parte mettendo coerentemente la parola fine. Nessuno decide per noi. Liberi di vivere, liberi di morire. RdN 1985».

Per chi ama l'hockey anche alle nostre latitudini, con il cuore magari un pochino diviso tra Lugano e Ambrì, il pubblico bianconero e quello biancoblù rappresentano passione e fedeltà tramandate da generazioni: leggendario fu il 2-2 tra la Kronenbourg del primo scudetto (1987), avanti due volte con Denis Houle, e la corazzata Lugano in un Palalbani gremito all'inverosimile con 4.000 tifosi. Grazie a Jim Corsi, per una volta Varese aveva toccato la stella e i campioni svedesi del Lugano. I Ragazzi della Nord già c'erano e sicuramente, al di là dell'epilogo di questi giorni, ci saranno ancora: in un posto dove nessuno potrà cancellarli, protetti dal sentimento, tramandati nei ricordi.

A.C.


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore