/ Territorio

Territorio | 05 luglio 2020, 15:46

FOTO. Un cumulo di rifiuti ripescati dal lago Ceresio: «La prossima volta portateli a casa vostra»

Un successo l'operazione "Blu Pulito" di questa mattina sulle acque del Ceresio. Il sindaco Jenny Santi: «Grazie ai volontari dell'associazione di sommozzatori GODiving»

FOTO. Un cumulo di rifiuti ripescati dal lago Ceresio: «La prossima volta portateli a casa vostra»

Operazione "Blu Pulito" sul lungolago di Porto Ceresio: l'iniziativa di pulizia del fondali organizzata dall'associazione di sommozzatori GODiving, in collaborazione con l'associazione Artists for Seashepherd, si è conclusa con successo.

Il lago Ceresio adesso, grazie alla buona volontà di questo gruppo di cittadini, è un po' più pulito. Lo dimostra l'impressionante quantità di rifiuti ripescati nella mattinata di oggi, domenica 5 luglio, dai fondali del lago.

Tra i "reperti" c'era proprio di tutto, da vecchi pneumatici a sedie di plastica, da bottiglie di vetro a lamiere e scarti di ferro. Una quantità di spazzatura che è stata rimossa dal gruppo di sommozzatori che si è calato nelle acque del lago da una imbarcazione. Una giornata che sicuramente farà del bene all'ambiente e al nostro territorio.

Anche l’Autorità di Bacino ha sostenuto l’iniziativa, insieme al Comune e a una serie di sponsor, a sostegno dell’ambiente e del Ceresio. «Anche per quest'anno la "buona azione" è stata fatta, la prossima volta i rifiuti, portateli a casa vostra non buttateli nel mio lago» ha detto un volontario.

Anche il sindaco di Porto Ceresio, Jenny Santi, ha ringraziato tutti i volontari protagonisti di questa giornata, postando sul proprio profilo Facebook una serie di foto con il "bottino" della giornata.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore