/ Varese

Varese | 28 giugno 2020, 12:21

VIDEO. Il sogno di Gaia e Alice è realtà: promuovere territorio e stile di vita naturale attraverso le erbe officinali

De Herbarum Natura è l'invenzione di due giovani erboriste di Travedona e Gallarate che hanno lanciato la prima rubrica social varesina dedicata ai rimedi stagionali, ad usi salutistici e culinari, aneddoti storici e folkloristici delle erbe officinali che crescono nel nostro territorio

VIDEO. Il sogno di Gaia e Alice è realtà: promuovere territorio e stile di vita naturale attraverso le erbe officinali

Due ex colleghe, poi amiche e ora socie in un progetto incredibile. Gaia Albertin di Travedona Monate e Alice Mometti di Gallarate sono due giovani erboriste, esperte in piante locali, che ci guidano in un percorso che unisce la promozione del territorio alla salute, al benessere e alla riscoperta delle nostre tradizioni.

«Tutto nasce dalla passione che ci accomuna - raccontano - Ci siamo conosciute durante un'esperienza lavorativa e abbiamo subito legato. Poi le nostre strade si sono divise e singolarmente abbiamo aperto i nostri canali social per condividere la passione per le erbe officinali con tutti e fare una divulgazione, seria e consapevole, di contenuti scientifici ed olistici, utili per la salute. Tutto questo al fine di promuovere uno stile di vita sempre più naturale e sostenibile».

Il canale di Gaia si chiama Herba Manent, quello di Alice è La Elis Officinalismentre il progetto che hanno in comune è De Herbarum Natura, una rubrica erboristica dedicata ai rimedi stagionali che vuole guidare anche chi non se ne intende alla scoperta di proprietà, usi salutistici e culinari, aneddoti storici e folkloristici delle erbe officinali, con tante ricette per imparare a usarli in casa.

La prima puntata della rubrica è stata girata nel Parco del Ticino, alla scoperta dell'Iperico o erba di San Giovanni che proprio durante il solstizio d'estate raggiunge il suo tempo balsamico, per svelarne gli impieghi in campo erboristico, i miti, le leggende, passando per gli usi e le tradizioni popolari che la riguardano.

«Abbiamo cercato una pianta che tutti, passeggiando nelle nostre zone, hanno potuto notare in questo periodo dell'anno – spiegano - L'Iperico cresce selvatico sulle sponde del Ticino - spiegano nel video a questo link – i fiori hanno un colore giallo che rimanda al sole. E' una pianta utile e importante, che fa parte della nostra tradizione popolare e fitoterapica. E' ricca di principi attivi utili per le problematiche della pelle e che aumentano la concentrazione dei neurotrasmettitori del buon umore, quindi una pianta che viene impiegata come antidepressivo leggero».

La prossima rubrica sarà invece dedicata a un focus sul drenaggio dei liquidi e poi ovviamente un po' di Erboristeria Selvatica dedicata ad una pianta che trova il suo tempo balsamico a luglio.

Valentina Fumagalli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore