/ Calcio

Calcio | 27 giugno 2020, 21:56

Il Busto 81 non si iscriverà alla D. Mister Crucitti: «Dispiace sia finita così. Penso che subentrerà il Varese»

In un'intervista a Vincenzo Basso di Sprint e Sport, parla il mister della trionfale promozione del Busto 81: «Se il nostro presidente ha preso questa decisione è perché non se la sentiva davvero di affrontare la Serie D». Il passaggio del titolo a Varese non è però così scontato

Il Busto 81 lascia così, dopo la promozione in D (foto tratta dalla pagina Facebook della società bustocca)

Il Busto 81 lascia così, dopo la promozione in D (foto tratta dalla pagina Facebook della società bustocca)

Il silenzio del Busto 81 sulla possibile fusione con il Varese, con conseguente trasferimento del titolo di serie D nella Città Giardino, viene spezzato dal tecnico Paolo Crucitti, autore della sorprendente e straordinaria promozione con una squadra ringiovanita e costruita con abilità dal ds Danilo Agrelli.

In un'intervista rilasciata a Vincenzo Basso di Sprint e Sport, autentica bibbia di notizie e anticipazioni sul calcio giovanile e dilettantistico, Crucitti parla della decisione del Busto 81 di non iscriversi alla serie D già comunicata dal patron bustocco Gigi Galli a staff e giocatori.  «Dispiace che tutto sia finito in questo modo ma se il nostro presidente ha preso questa decisione è perché non se la sentiva davvero di affrontare la Serie D» rivela Crucitti a Basso (clicca QUI per leggere l'intero articolo).  «Da quanto ho avuto modo di capire subentrerà il Varese» conclude Crucitti.

Le sensazioni e le ipotesi stanno a zero, anche se lunedì potrebbe essere il giorno giusto per avere una parola definitiva sul possibile spostamento del titolo, e della D, al Città di Varese. Che resta possibile, ma non così probabile o automatico come si potrebbe pensare.  

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore