/ Salute

Salute | 26 giugno 2020, 17:23

Ats Insubria: su 101.646 tamponi eseguiti fino al 22 giugno, gli esiti positivi sono stati 9.790

Prosegue l'attività sul territorio dell'Agenzia sia nell'esecuzione di test sierologici che di tamponi nel territorio di riferimento di Varese e Como: rimane massima l'attenzione per l'individuazione e la circoscrizione di eventuali focolai.

Ats Insubria: su 101.646 tamponi eseguiti fino al 22 giugno, gli esiti positivi sono stati 9.790

 

Nel periodo compreso tra mercoledì 17 e martedì 23 giugno, i dati forniti dalle tre ASST del territorio di ATS Insubria mostrano una regolare prosecuzione dell’attività di indagine sierologica, seppure  in lieve flessione rispetto al precedente periodo.

Sono in tutto 1.181 i test effettuati nell’ultima settimana considerata: 735 (12.000 dall’inizio) sono gli operatori sanitari che si sono sottoposti al test, mentre l’adesione da parte di operatori della Pubblica Amministrazione e volontari si attesta complessivamente su oltre 400 soggetti. Risulta ormai del tutto marginale, in termini quantitativi, il filone dei soggetti quarantenati a domicilio (ex Circ. Reg.le del 22.04) a cui viene proposto il test. 

Gli esiti del test, con l’aumentare della popolazione campionata, confermano la  tendenza già delineata nel periodo precedente: per quanto riguarda i prelievi eseguiti sugli operatori sanitari, la percentuale di positivi risulta confermata, per tutto il periodo considerato, intorno al 7 %, mentre nel gruppo “Inviti ATS + aggregati altri” tale quota scende al 31,1%.

Su un totale di 14.157 test effettuati sono stati resi noti 13.019 esiti con 1.386 positivi, 303 dubbi e 11.330 negativi.   Prosegue anche l’attività di tamponatura che, con l’aumentare dei soggetti testati mostra numeri sempre più significativi.

I tamponi eseguiti, al 22 giugno 2020, risultano essere in totale 101.646, di cui 1.002 eseguiti a domicilio e i restanti presso le postazioni tende in modalità drive- through. Sono stati registrati complessivamente 9.790 esiti positivi, 87.705 negativi e 3.226 debolmente positivi. Il dato riferito alla popolazione residente sul territorio di ATS Insubria, 1.472.796 abitanti, evidenzia che il numero di soggetti “tamponati” è pari a 47 per mille abitanti.  

Rimane massima l’attenzione per l’individuazione e la circoscrizione di eventuali microfocolai che dovessero evidenziarsi, mentre si ribadisce la necessità che i cittadini si attengano, con il necessario rigore, alle misure comportamentali di prevenzione: distanziamento sociale, uso di mascherine e sanificazione degli ambienti.  

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore