/ Varese

Varese | 22 giugno 2020, 00:05

La gerbera solidale: la pianta a sostegno della Fondazione Ascoli

In vendita nei garden Nicora la gerbera, scelta come segno di un’amicizia che continua negli anni. Facilissima da mantenere e bella da vedere, il ricavato verrà devoluto alla Onlus varesina. Ecco i consigli di Nicora Garden per la cura della pianta

La gerbera solidale: la pianta a sostegno della Fondazione Ascoli

Facile da curare, bellissima da vedere, ma soprattutto benefica. La gerbera solidale si conferma il simbolo scelto per suggellare il legame tra l’azienda Nicora Garden e la Fondazione Giacomo Ascoli Onlus.

In vendita a 5 euro nei punti vendita Nicora di Varese (via Carnia 133) e di Gazzada (via Gallarate 26), il ricavato verrà devoluto a supporto delle attività della Fondazione che, oltre ad occuparsi dell’assistenza a 360° di bambini colpiti da malattie oncologiche e delle loro famiglie, realizza strutture ospedaliere e sostiene la ricerca scientifica contro il cancro infantile.

È proprio vero che la bellezza sta nelle cose più semplici e pure: le gerbere sono fiori semplici, che ben si adattano alla coltivazione in vaso e in giardino e sanno conquistare proprio tutti, anche chi pensa di non avere il pollice verde. Impossibile quindi resistere.

«Tra gli obiettivi della nostra azienda c’è sempre stato quello di fare bene e fare del bene sul territorio in cui siamo nati e cresciuti - raccontano Ambrogio e Vittore Nicora - Crediamo nel valore della Fondazione Ascoli e dei suoi volontari. Come noi, hanno a cuore il territorio di Varese e non possiamo esimerci dal sostenerla. Grazie a tutto coloro che vorranno acquistare la gerbera: è un piccolo gesto, ma che per la Fondazione significa tanto». 

L’avvocato Marco Ascoli, presidente della Fondazione che porta il nome del figlio Giacomo, ha espresso così i suoi ringraziamenti: «Nicora Garden è da tempo una delle aziende varesine che con grande sensibilità e generosità ha concretamente sostenuto la Fondazione Giacomo Ascoli, che si prende cura dei bambini affetti da patologie onco-ematologiche all'Ospedale del Ponte di Varese. La campagna delle gerbere è un ennesimo gesto dei fratelli Nicora in aiuto dei nostri bambini e tutti devono sapere che l’acquisto di una gerbera della ditta Nicora contribuirà a curare meglio i bambini oncologici e a sostenere la ricerca scientifica sul linfoma pediatrico». 

Per chi volesse acquistare la pianta, per sé o da regalare, ecco qualche consiglio per curarla: «Il terreno ideale per la gerbera è fertile e ben drenato; la gerbera ha bisogno di molta luce, può essere collocata anche in pieno sole, ma teme correnti d’aria e il freddo invernale. Per coltivare questa bellissima pianta è sufficiente innaffiarla in modo costante ma moderato e solo quando il terreno appare asciutto. Una concimazione periodica con nutrimento per piante da fiore sarà graditissima alle nostre gerbere. Con queste semplici accortezze - hanno concluso i titolari Nicora - è possibile godere di splendide e durevoli fioriture, come l’amicizia tra noi e la Fondazione Ascoli». 

 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore