/ Salute

Salute | 16 giugno 2020, 11:58

Coronavirus, Ats Insubria: «Nuovi casi diminuiti del 6,5% rispetto a settimana scorsa»

L'Agenzia di tutela della saluta fa il punto sulla situazione nel territorio di competenza, ovvero le province di Varese e Como: «Il trend di contagi in calo si conferma e si consolida»

Coronavirus, Ats Insubria: «Nuovi casi diminuiti del 6,5% rispetto a settimana scorsa»

Nuovo aggiornamento di Ats Insubria sull'andamento del Coronavirus sul territorio di competenza, che comprende le province di Varese e Como. Secondo i dati diffusi dall'Agenzia di Tutela della Salute, aggiornati allo scorso 13 giugno, si conferma «ulteriormente la tendenza emersa e consolidata nelle ultime settimane».

«L’incidenza settimanale - fa sapere Ats - è passata dall’iniziale  41,7 a 8,9 per 100.000 abitanti. I nuovi casi totali passano da 138 a 129, nell’ultima settimana, quindi -6,5%,  con una riduzione dei casi attualmente positivi da 2.672 a 1.965 (-707 )».

Sul totale dei 7.591, i casi attualmente positivi risultano essere, pertanto, il 25,9%, i guariti il 59 % e i deceduti il 15,1% (al 6 giugno erano rispettivamente il 35,8%, il 49,2% e il 15,0%).

«Si registrano dati in diminuzione - conclude l'agenzia - che, sia pure con lievi oscillazioni settimanali, a distanza di tre settimane dall’apertura totale delle attività socioeconomiche e produttive, attestano la validità delle misure messe in atto per la Fase 2 e dell’attività regolare e costante  di diagnostica e tracciamento dei contatti».

Confronto tra i casi registrati nelle ultime 8 settimane di epidemia per “Covid-19” in ATS Insubria:

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore