/ Attualità

Attualità | 14 giugno 2020, 09:33

L'amarezza di Attilio Fontana: «Una domenica di libertà negata dal clima d'odio»

La domenica varesina sotto scorta del governatore Fontana: «Mi sono svegliato presto, ho pensato di fare una passeggiata ma non mi è sembrato bello costringere gli agenti della scorta a seguirmi anche oggi»

L'amarezza di Attilio Fontana: «Una domenica di libertà negata dal clima d'odio»

Attilio Fontana ha raccontato la sua domenica senza libertà con parole amare: «Staccare la mente prima di immergersi nel lavoro può far solo bene... Sono sotto scorta e non mi sembra bello costringere gli agenti a seguirmi sebbene il loro attaccamento al lavoro non li farebbe batter ciglio». Il messaggio del governatore varesino si conclude così: «Buona domenica. Una domenica di libertà e svago».

Ecco le parole del governatore Attilio Fontana.

Questa mattina, come sempre mi sono svegliato molto presto, ho pensato di fare una breve passeggiata, è domenica e staccare la mente prima di immergersi nel lavoro può far solo bene.

Mi stavo preparando quando ho razionalizzato, non posso uscire, sono sotto scorta e non mi sembra bello costringere gli agenti a seguirmi sebbene il loro attaccamento al lavoro non li farebbe batter ciglio.

Sono sotto scorta da qualche settimana a causa dell'odio politico che ha attaccato la Regione Lombardia, quello sciacallaggio che ha cercato di infangare la mia Giunta proprio nel momento in cui il fronte della pandemia richiedeva più attenzione.

Riscontro un clima irrazionale, pericoloso per la nostra democrazia, qualcosa nel Paese rischia di naufragare: la ragione.

Buona domenica. Una domenica di libertà e svago.

Attilio Fontana

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore