/ Varese

Varese | 23 maggio 2020, 21:26

Il sindaco ai ragazzi di Varese: «Siete migliori di chi vi accusa e potete dimostrarlo»

Davide Galimberti al popolo della movida: «Io non voglio chiudere i locali alle 22 tornando indietro, e comprendo la vostra voglia di libertà e divertimento. Dimostrate che siete migliori di chi vi accusa di sottovalutare i rischi»

Il sindaco ai ragazzi di Varese: «Siete migliori di chi vi accusa e potete dimostrarlo»

Questo pomeriggio abbiamo discusso con i rappresentanti dei pubblici esercizi. Abbiamo condiviso l’esigenza che non si ripetano più situazioni come quelle di venerdì in tarda notte nel centro di Varese. La sinergia è stata piena. Per questo, ragazzi e ragazze, voglio essere chiaro: io non voglio che Varese torni alla fase 1. Le conseguenze sarebbero drammatiche. La fase 2 vuol dire attenzione e responsabilità. Se non si riescono ad avere queste due cose ci vedremo costretti ad essere più rigidi e far chiudere i locali alle 22.

Io non sono d’accordo con chi se la prende solo con i giovani. E comprendo la vostra voglia di libertà e divertimento. Ma la battaglia contro il Coronavirus non è finita e dovete dimostrare ancora che siete migliori di chi vi accusa di sottovalutare i rischi. Dovete farlo per voi e per i vostri cari. Mi auguro di essere stato chiaro perché non vorrei dover prendere provvedimenti più restrittivi. O rispettiamo le regole o non ne usciamo!

Davide Galimberti, sindaco di Varese

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore